Tu hai scritto alcune trilogie di romanzi. Ti soddisfa ancora scrivere grandi opere letterarie, in serie, mentre il mercato sembra essere orientato verso singoli romanzi?

È interessante che tu dica questo. Il mercato negli Stati Uniti è esattamente il contrario: volumi in trilogie e serie rendono meglio dei libri-bancarella. Io preferisco scrivere libri da bancarella, tranne alcuni lavori che, come la mia trilogia sui Neanderthal (La genesi della specie, Humans e Hybrids) richiedono più tempo a disposizione. Io tento di non essere troppo guidato dal mercato; come tu hai osservato prima, scrivo per me. Quando ho idee che richiedono libri multipli, allora sono felice di svilupparle in più romanzi.

Sembra che ti piacciano sia i mondi paralleli che giocare con i punti di divergenza. Potrebbe immaginarti a scrivere un vero romanzo uchronie?

Forse. Ma i miei interessi ricadono su storie quasi sempre canadesi, non americane o europee. Ed il mercato per un libro su una storia canadese si muove differentemente ed è

Robert J. Sawyer torna alla paleoantropologia

Esce in ebook il racconto L'uomo di Pechino, vincitore del premio Aurora. Escono anche un nuovo episodio dei...

S*, 21/10/2014

Robert J. Sawyer e Vittorio Catani soci onorari di Delos Books

Nominati durante i Delos Days a Milano lo scorso weekend, si aggiungono a Marina Lenti, Gianfranco Viviani e Paul Di...

S*, 19/09/2013

Syfy porta in tv Ringworld e Le guide del tramonto

Apparentemente l'ex Scifi Channel sta provando a tornare sui suoi passi, visto che l'emittente ha messo in cantiere...

Leo Lorusso, 15/04/2013