Oggi è la crisi economica a tenere banco, ma il nostro pianeta ha tanti altri piccoli, grandi problemi, non ultimo il riscaldamento globale. Le calotte polari si sciolgono, le aree desertiche si espandono. Roland Emmerich, nel film The Day After Tomorrow, aveva mostrato i cataclismi che avrebbero portato l’uomo del XXI secolo dinnanzi a una nuova era glaciale. Anche i videogiochi si sono interrogati sul tema e, in effetti, pure a vedere il futuro dipinto da Fracture, non c’è da stare molto allegri. Il titolo, prodotto da Lucasarts per Playstation 3 e Xbox 360, è ambientato nel 2161, nel cuore di un’America ridotta a un cumulo di macerie proprio a causa di disastri ecologici e di una successiva guerra civile.

Ecco chi riscrive il reboot dei Fantastici Quattro

Sarà Seth-Grahame Smith, l'autore e sceneggiatore di La leggenda del cacciatore di vampiri, a finalizzare la...

Alessandro Murè, 7/03/2013

Il film di Y: The Last Man torna a essere un progetto interessante

Una nuova sceneggiatura potrebbe finalmente portare questa serie a fumetti sul grande schermo

Alberto Priora, 12/09/2012

Il cattivo di Avatar per Steven Spielberg

Dopo aver cercato di distruggere i Na'vi, Stephen Lang interpreterà il ruolo del protagonista negativo anche nel...

Maurizio Del Santo, 23/09/2010