Era stata la voce più ricorrente durante la stagione scorsa di Arrow: visti i numerosi episodi ambientati nella Star City del 2040 in cui la protagonista era la figlia di Oliver Queen (Stephen Amell) e Felicity Smoak (Emily Bett Rickards) Mia Smoak (Katherine McNamara, Shadowhunters) nonché il figlio di oliver William in versione adulta (Ben Lewis, The Handmaid's Tale), insieme a buona parte del cast originale per quanto invecchiato, erano circolate insistentemente online le voci che non fosse altro che un modo di gettare le basi per uno spin-off.

All'epoca il boss della CW Mark Pedowitz aveva dichiarato che erano in corso delle conversazioni al riguardo insieme ai produttori esecutivi dell'Arrowverse, ma non era stata ancora presa nessuna decisione.

Canary

LADIES... let’s do this!!! Words cannot express how grateful I am to have the both of you by my side! We got this! #GirlPower @julianaharkavy @kat.mcnamara

Gepostet von Katie Cassidy Rodgers am Dienstag, 24. September 2019

TvLine e The Hollywood Reporter hanno riportato l'annuncio ufficiale di CW: il decimo e ultimo episodio dell'ottava stagione di Arrow farà anche da pilot per una nuova serie che vedrà come protagoniste Mia Smoak, Laurel Lance (Katie Cassidy Rodgers) dalla Earth 2 ma come sappiamo ormai ravveduta dalla sua versione villain di Black Siren, e l'attuale Black Canary in carica Dinah Drake (Juliana Harkavy, The Walking Dead). La stessa Katie Cassidy lo ha annunciato ufficialmente sulla sua pagina di Facebook con la foto che vedete qui sopra e il commento 

Signore… facciamolo! Le parole non possono esprimere quanto sono grata di avere entrambe dalla mia parte! Possiamo farcela!

L'unico dettaglio ufficiale è che Mia diventerà la nuova Green Arrow dopo l'uscita di scena del padre (già anticipata nella scorsa stagione), mentre non è ancora chiaro se l'ambientazione rimarrà la Star City del 2040 o se tramite il mega cross-over Crisis on Infinite Earths non troveranno il modo di farla viaggiare indietro nel tempo.

La nuova generazione

Così ha definito il futuro dell'Arrowverse il boss della CW, indicando Batwoman e questo spin-off per ora senza titolo (posto che non diventi Arrow 2040) come le basi delle future generazioni di personaggi e serie DC Comics in arrivo sul canale. E del resto gli esperimenti precedenti hanno avuto un buon successo: Legacies, lo spin-off incentrato su Hope Mickaelson (Danielle Rose Russell), ovvero la figlia di Klaus in The Originals (a sua volta spin-off di The Vampire Diaries) sta per tornare con la seconda stagione, segno che il pubblico e fan apprezzano la continuity nelle serie, se poi come visto negli episodi del futuro di Arrow faranno la loro comparsa anche Diggle (David Ramsey) e gli altri co-protagonisti, pressoché tutti vivi nel 2040 e ben disposti a tornare (a esclusione della Bett Rickards (Felicity) che ha definito chiuso questo capitolo della sua vita), allora per Mia e le Canary il futuro si fa interessante.

Nel frattempo è arrivato il trailer esteso dell'ottava e ultima stagione di Arrow, composta da dieci episodi, in cui come scoprirete, faranno ritorno molti volti familiari il 15 ottobre quando Oliver dovrà affrontare il suo sacrificio, come dice il titolo stesso del trailer: voi che ne pensate di una serie spin-off tutto al femminile per il suo futuro?