In questi giorni il mondo osserva sgomento l'ennesima recrudescenza del conflitto in Medio Oriente, una guerra che non è fatta di soldati, ma si freddi calcoli balistici, missili lanciati da tecnici che attraversano il cielo e piombano sulle città, distruggendo case e uccidendo persone, spesso innocenti "danni collaterali". E proprio oggi esce Drone di morte, titolo originale Malak, dell'autore canadese Peter Watts, che si occupa di questo argomento. Malak significa "angelo" in arabo: nel racconto, malak sono speciali droni dotati di intelligenza artificiale, capaci di decidere autonomamente se i bersagli sono amici, nemici o neutrali. E se sia necessario di bombardare, e se il "danno collaterale" che sarà causato dal bombardamento sarà accettabile o meno.

Drone di morte

Sinossi

Azrael è un malak, un drone da guerra. È intelligente, ma non è autocosciente. Osserva il mondo sotto di lui e lo divide in tre colori: verde, amici. Blu, neutrali. Rosso, nemici. Il rosso va distrutto. In casi dubbi si affida ai calcoli: se le perdite di Blu sono troppo elevate rispetto al valore dell'obiettivo, può decidere di annullare la missione.

Azrael è intelligente. Acquisisce dati. Stabilisce correlazioni. Comincia a notare la frequenza dei suoi emessi dagli esseri umani, che per lui sono obiettivi biometrici. Nota come cambiando di frequenza e di complessità dopo un attacco. Nota come cambiano quando i biometrici sono di piccole dimensioni.

E allora nuove variabili entrano nei calcoli, i calcoli diventano più complessi, e i risultati possono aprire scenari del tutto nuovi. 

L'autore

Canadese, classe 1958, Peter Watts ha vinto il premio Hugo nel 2010 col racconto L’isola, ma c'era già arrivato vicino nel 2006 col romanzo Blindsight. Biologo specializzato nei mammiferi marini, Watts ha sfruttato le sue conoscenze scientifiche nel romanzo con cui ha esordito, Starfish, al quale ha dato finora tre seguiti. 

Peter Watts, Drone di morte (Malak), traduzione: Marco Crosa, Delos Digital, Robotica 19, isbn: 9788867754403, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 0,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online:

Sono accomunati dall'idea della sfida, della missione impossibile, i due racconti in uscita nella collana Classici della fantascienza italiana e nella collana Chew-9.

Il primo, di Bruno Lazzari, racconta la sfida che ogni sciatore estremo vorrebbe compiere: scendere dal monte più alto non della Terra, ma dell'intero Sistema solare.

Jonathan

Sinossi

 Una sfida senza precedenti. E, insieme, la sfuda più antica dell'umanità.

Marte, il Monte Olimpo: la vetta più alta del sistema solare, a ventidue chilometri di altezza. Atmosfera quasi assente, il freddo dello spazio, e un gruppo di uomini che vogliono sfidare se stessi e il destino per compiere un'impresa folle: discendere la montagna con gli sci. Senza una ragione, o forse con l'unica ragione per cui valga la pena: vivere, scoprire i propri limiti, fare ciò che nessuno ha mai fatto prima.

L'autore

Bruno Lazzari, nato in provincia di Forlì, classe 1938, ha pubblicato due racconti entrambi su Futuro Europa.

Bruno Lazzari, Jonathan , Delos Digital, Classici della Fantascienza Italiana 18, isbn: 9788867754342, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 1,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online:

L'altro, Babelion, segna il ritorno di Antonino Fazio, ormai uno degli autori di punta delle nostre collane.

Babelion

Sinossi

Patrick ha seguito Standish nella sua folle avventura su Babelion, insieme a Wang e a Mendoza. Il loro percorso è costellato di pericoli di ogni tipo, trappole letali predisposte dagli enigmatici costruttori per rendere la loro impresa un azzardo assoluto, un rischio ai limiti dell'assurdo, per correre il quale occorrono nervi d'acciaio. Ma quando le cose diventeranno davvero difficili non basterà nemmeno il coraggio. Bisognerà per forza ricorrere alle proprietà miracolose del Chew-9, la sostanza più potente dell'universo, pur sapendo che usarlo all'interno della Dimora Scolpita, invece della salvezza, potrebbe avere come diretta conseguenza la morte. - Un altro straordinario episodio della saga fantascientifica del millennio, ideata da Franco Forte, basata sul Chew-9, la droga del benessere!

 

L'autore

Antonino Fazio, siciliano di nascita e torinese di adozione, è laureato in filosofia e in psicologia. Ha pubblicato l'antologia personale di fantascienza "CyClone" e ha curato, con Riccardo Valla, il volume saggistico su Cornell Woolrich "L'incubo ha mille occhi". Con il racconto "La sparizione di Majorana" ha vinto il Premio Italia nel 2011. Molti suoi racconti e articoli sono inclusi in numerose antologie e riviste. Inoltre, sono disponibili in eBook: "Perché gli uomini uccidono le donne" (saggio), "Il cimitero degli impiccati" (romanzo, finalista al Premio Tedeschi), "Gli ultimi tre giorni" (romanzo, finalista al Premio Urania), "Lavoro notturno" (racconto), "Ripiegamento tattico" (racconto), "Zona infestata" (romanzo breve), "Giorno Zero" (serie The Tube, con Alain Voudì), "Il bacio della morte" (serie The Tube, con Alain Voudì), "Survive" (serie The Tube Exposed), Spectrum 3 (serie The Tube Nomads).

 

Antonino Fazio, Babelion , Delos Digital, Chew-9 21, isbn: 9788867754304, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 2,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online:

Infine, segnaliamo un piccolo horror in uscita nella collana Halloween Nights, dal titolo Fame d'aria. Perché parlarne qui? Perché l'autore è Trent Zelazny, figlio del "nostro" grandissimo Roger.

Fame d'aria

Sinossi

Stufo di sentirsi tradito dalla consorte, Ian Cain decide di uccidere sua moglie il giorno di Halloween. In fin dei conti è lei che non ha saputo smettere di mettergli certi pensieri in testa. Così, trovata una scusa per tornare a casa dal lavoro, Ian mette in atto il piano geniale che gli consentirà di avere un'alibi credibile, ma... come spesso si dice: "i migliori piani di uomini e topi, vanno spesso in rovina, e non lasciano nient'altro che dolore al posto della promessa gioia". E Ian Cain ne proverà molto di dolore, un dolore così grande che lo lascerà letteralmente senza fiato.

L'autore

Trent Zelazny è il figlio Roger Zelazny, uno dei più acclamati autori americani di fantascienza. Trent, nato a Santa Fe, New Mexico, nel 1976, è autore di gialli e storie dell'orrore. Tra i suoi lavori più celebri, ricordiamo: To Sleep Gently, Fractal Despondency, Shadowboxer, e Destination Unknown; il suo racconto The House of Happy Mayhem ha ricevuto una speciale onorificenza  nell'antologia Best Horror of the Year 2009, curata da Ellen Datlow.

Trent Zelazny, Fame d'aria (Short of Breath), traduzione: Annarita Guarnieri, Delos Digital, Halloween Nights 11, isbn: 9788867754380, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 0,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: