La saga fanta-western della città su rotaie creata da Alain Voudì sta ricevendo grandi apprezzamenti, e ora col terzo episodio le cose cominciano a diventare davvero movimentate. Cominciamo anche a scoprire di più su questi Stati Uniti alternativi e sulla reale identità di Mister Pennyworth.

Trainville: Andata e ritorno

Sinossi

Da quando il Presidente Edison ha preso il potere, gli States non rappresentano più quell’ideale di libertà e giustizia che i Padri Fondatori avevano sognato, e di questo Joanna sta per accorgersi sulla propria pelle. Man mano che la portata delle attività del suo tutore le si rivela, la ragazza scopre che, sotto una patina di apparente benessere e pace sociale, il suo paese è governato in realtà da un regime subdolo e violento, e tanto più subdolo e violento in quanto approvato e apprezzato perfino dalle sue stesse vittime, accecate come sono dai proclami della propaganda. Perfino il proprio dramma personale passa per Joanna in secondo piano, di fronte al rischio di trovarsi a vivere sotto una dittatura: ma cosa può fare una ragazza, sola contro un’intera nazione?

L'autore

Alain Voudì, genovese, classe ‘63, consulente direzionale, ha pubblicato due racconti in appendice ai Gialli Mondadori nel 2012, e un terzo, trasmesso su Radio 24 nel corso della trasmissione Giallo 24, è poi stato incluso nella raccolta omonima edita da Mondadori. Un suo racconto è stato finalista nel 2012 al Premio Stella Doppia di Urania, un altro ha vinto la prima edizione del concorso Tessisogni e un terzo è stato segnalato al Premio Robot, edizione 2012. Altri suoi racconti si possono trovare in numerose antologie, tra le quali 365 Racconti Horror365 Racconti sulla fine del mondo e 365 Storie d’amore di Delos Books, oltre che sulle riviste Robot eWriters Magazine Italia, nella collana FantaErotika di Lite Editions e nelle raccolteIl Cerchio Capovolto (I Sognatori, 2011 e 2012). È autore di diversi racconti della serie The Tube.

Alain Voudì, Trainville: Andata e ritorno , ciclo: Trainville, Delos Digital, Trainville 3, isbn: 9788867754021, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 1,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online:

Dopo aver pubblicato vari racconti della serie The Tube ed essere apparso anche nei Classici della fantascienza italiana Antonino Fazio sbarca anche nella serie Robotica.it con un romanzo breve inedito di genere a metà tra l'horror e la fantascienza, tenendo in mano ritmo, tensione e caratterizzazione dei personaggi da vero professionista della penna.

Zona infestata

Sinossi

Un prete esorcista. Un detective. E una spogliarellista. Tre individui apparentemente senza nulla in comune seduti insieme a un tavolo, in una base militare. Che solo loro, forse, sono in grado di salvare.

È successo qualcosa, in questa base del sud est d'Italia. Qualcosa di sconosciuto, inspiegabile, soprattutto di incontrollabile. I militari hanno dovuto ripiegare, abbandonare l'area infestata, e chi non l'ha fatto non è tornato, o è tornato diverso.

L'ultima speranza è quella di affrontare la situazione con mezzi non convenzionali. Con persone non convenzionali. Che hanno quel qualcosa in più che, forse, può consentire loro di varcare quella soglia.

L'autore

Antonino Fazio, siciliano di nascita e torinese di adozione, è laureato in filosofia e in psicologia. Ha pubblicato un'antologia di fantascienza (CyClone, Perseo, 2005) e ha curato, con Riccardo Valla, un volume saggistico sullo scrittore noir Cornell Woolrich (L'incubo ha mille occhi, Elara, 2010). Ha inoltre pubblicato articoli e racconti su diverse antologie e riviste e ha collaborato al romanzo totale Chi ha ucciso Lucarelli" (Bacchilega, 2011). Con il racconto La sparizione di Majorana ha vinto il Premio Italia 2011. È arrivato due volte in finale al Premio Urania e due volte in finale al Premio Alberto Tedeschi. Nel gennaio 2014 è uscito il suo giallo Il cimitero degli impiccati.

Antonino Fazio, Zona infestata , Delos Digital, Robotica.it 8, isbn: 9788867754083, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 2,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online:

Terza uscita per Donato Altomare nella collana Classici della fantascienza italiana. questa volta con un intrigo spaziale uscito per la prima volta nel 1985 e tradotto anche all'estero.

Come un serpente che si morde la coda

Sinossi

La più importante nave-laboratorio col migliore pilota della Metal inc. raggiunge Cerere nella zona degli asteroidi: il suo compito è rintracciare rocce spaziali ricche di metalli, che sulla Terra si sono quasi del tutto esauriti. Ma non torna più. Dan Olsen, maggiore del Corpo Astrale viene incaricato di recuperare la navetta e di cercare il suo pilota. Dan trova entrambi. Ma il pilota è morto. Ma i guai per la Metal Inc. non sono solo nello spazio: un gruppo concorrente sta tentando di acquisire il controllo con una scalata ostile. Ma Fujimo, presidente e azionista di maggioranza, non vuole cedere. Forse è proprio alla soluzione di quel mistero, la morte del pilota spaziale, che sono legate le sorti della sua azienda.

L'autore

Donato Altomare nasce a Molfetta nel 1951 e vi risiede. Laureato in Ingegneria Civile esercita la libera professione. Sposato, ha tre figli. Narratore, saggista, poeta, ha vinto due volte il Premio Urania di Mondadori e cinque volte il Premio Italia, e una volta il Premio della critica Ernesto Vegetti, oltre a molti altri premi per la narrativa e la poesia. Autore essenzialmente del fantastico. Numerosissime le sue antologie, i suoi romanzi e i suoi racconti editi in Italia e all’estero. Sono state tenute tesi di laurea su di lui. È l’attuale Presidente della World Science Fiction Italia, l’associazione degli operatori della fantascienza e del fantastico.

Donato Altomare, Come un serpente che si morde la coda , Delos Digital, Classici della Fantascienza Italiana 15, isbn: 9788867754038, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 1,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online:

Ventesima uscita per la saga fantascientifica di Chew-9 creata da Franco Forte, che sta portando alla ribalta una generazione di nuovi autori. Questa volta tocca a Michela Pierpaoli, già vista come coautrice in The Tube.

Baras III

Sinossi

Talia è una dei manutentori della fornace: la struttura a nido d’ape costruita dalla Compagnia sotto la superficie incandescente di Baras III, il pianeta minerario ricco di preziosi giacimenti di turalitium. In un ambiente di sole donne non è difficile coesistere, se si ha abbastanza Chew-9 e gli olovideo non si danneggiano. Ma quando gli incidenti si susseguono e il dubbio sulla reale sorte dei cadaveri sfiora la mente di Talia, insieme alla certezza di non ottenere quanto pattuito allo scadere del contratto, la frustrazione e il Chew-9 possono scatenare una rabbia incontrollata. - Un nuovo capitolo di Chew-9, la serie fantascientifica del millennio, ideata da Franco Forte e che vede la partecipazione degli autori sul forum della Writers Magazine Italia, dove i racconti vengono letti e selezionati. Tutti possono partecipare!

L'autore

Michela Pierpaoli, marchigiana, classe 1973. Dopo aver frequentato un corso di scrittura tenuto da Franco Forte, si è dedicata con maggiore entusiasmo a questa sua passione ed è riuscita a pubblicare il primo e-book, settimo capitolo della collana The Tube, intitolato Legame di sangue, con Fabio Pasquale, uscito a gennaio 2014. Altri racconti pubblicati in diverse antologie “365” edite da Delos Books, Racconti di Natale (2013) e Racconti d’estate (2014), intitolati: Odio il Natale e Sognando l’Egitto.

Michela Pierpaoli, Baras III , Delos Digital, Chew-9 20, isbn: 9788867754014, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 1,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: