Renato Pestriniero, autore decano della fantascienza Italiana, e Gianni Montanari, saggista, curatore e scrittore, hanno confermato la loro partecipazione alla Italcon 2012, trentottesima edizione della convention annuale della fantascienza e del fantastico, che si terrà a Bellaria dal 24 al 27 Maggio prossimi in sinergia con la STICCON XXVI e la YavinCon IX.

Renato Pestriniero, autore tra i più importanti del panorama fantascientifico italiano, è lo scrittore che può vantare la carriera più lunga e continuativa nella Sf

italiana. Nato a Venezia nel 1933, Pestriniero pubblica il suo primo racconto nel 1958 sulla rivista di divulgazione scientifica e fantascienza Oltre il Cielo dando inizio a un’attività letteraria mai interrotta che annovera più di cento racconti e diversi romanzi. È il solo autore italiano degli ultimi vent’anni a essere stato pubblicato sulla prestigiosa rivista americana Fantasy & Science Fiction e le sue opere sono state tradotte in diverse lingue; dal suo racconto Una notte di 21 ore è stato tratto il film Terrore nello Spazio di Mario Bava. Pestriniero ha una coerente e lucida produzione letteraria, dalle tematiche e dalle scelte narrative ben nitide ed originali. La sua prosa dalle atmosfere sospese e dalle tematiche profondamente umane, che l’autore stesso considera espressione sostanziale della sua anima di veneziano, è la

dimostrazione che si può scrivere fantascienza anche restando autori di tradizione italiana, senza doversi necessariamente adeguare ai modelli anglosassoni, ma semmai rileggendoli in chiave nuova e personale.

Addio a Gianni Montanari, restauratore di Urania

È scomparso ieri a 71 anni Gianni Montanari, traduttore, scrittore e curatore di diverse collane, tra cui...

S*, 20/10/2020

Renato Pestriniero colpito da un ictus

Soccorso tempestivamente, lo scrittore veneziano si sta riprendendo

S*, 4/07/2015

Il difficile rapporto col computer di Renato Pestriniero

Il grande scrittore veneziano in questo piccolo gioiellino autobiografico gioca con le sue difficoltà nell'uso del...

S*, 17/03/2015