Lucca Comics And Games

Scontro di titani 3D

FANTASY, Clash of the Titans, Stati Uniti, 2010 - regia di Louis Leterrier - scritto da Phil Hay e Matt Manfredi - con Sam Worthington, Liam Neeson, Ralph Fiennes, Jason Flemyng, Gemma Arterton, Alexa Davalos, Izabella Miko, Nicholas Hoult, Pete Postlethwaite, Elizabeth McGovern. - durata: 118 minuti - distribuito da Warner Bros Italia - giudizio: mediocre

Remake del film omonimo del 1981, Scontro tra Titani porta il 3D tra i picchi ammantati di nuvole del monte Olimpo, raccontando le avventure dell'eroe mitologico Perseo, anche se si tratta di una storia quasi completamente distaccata dal mito originale.

Un pescatore greco trova in mare una cassa, all'interno una donna e un neonato, la donna è morta, ma il bambino sopravvive e viene adottato con il nome di Perseo: diventato un robusto ragazzone, affianca la famiglia nel duro lavoro della pesca.

Ma un giorno la barca passa nei pressi della gigantesca statua di Giove, eretta nei pressi della potente città di Argo, proprio quando i soldati ne provocano il crollo; la reazione degli Dei non si fa attendere, e Perseo perde padre, madre e sorella in un colpo solo.

Condotto dai soldati sopravvissuti ad Argo assiste al secondo attacco di Ade, Dio degli inferi, e apprende di essere figlio di Giove, quindi un semidio; il re di Argo gli affida una missione impossibile, entro dieci giorni deve trovare il modo di sconfiggere il Kraken, terribile mostro in grado di distruggere l'intera città.

Argo sarà risparmiata solo se il re sacrificherà Andromeda, la bellissima figlia, al mostro marino, Perseo è l'unica, disperata speranza di evitare la morte della ragazza.

Affiancato da un manipolo di compagni, e aiutato da Io, condannata dagli Dei all'eterna giovinezza, Perseo si incammina verso le lande desolate dello Stige, dove le streghe potranno indicargli il modo di sconfiggere il Kraken.

Ma contro di lui le forze degli inferi si stanno mobilitando, e il giovane dovrà affrontare prove terribili per riuscire a trionfare.

Assieme a Percy Jackson e gli Dei dell'olimpo questo film è forse il prologo di una ondata di film legati alla mitologia greca ma, a differenza del primo capitolo della (possibile) serie, non riesce ad appassionare e a coinvolgere lo spettatore.

Trattandosi di mitologia si possono forse perdonare le licenze poetiche prese dagli sceneggiatori, tuttavia Perseo alle prese con il Kraken è decisamente difficile da mandare giù per un appassionato della mitologia classica.

Ma ben altri sono i difetti del film, la trama è un pretesto per mettere assieme una miriade di effetti speciali, l'azione è spesso confusa quanto quella di Transformers, il 3D totalmente inefficace (raccomando di evitare l'esborso del sovrapprezzo, molto meglio ripiegare sul 2D, non si perde nulla).

il regista Louis Leterrier abbandona, assieme a tutto il film, qualsiasi velleità di originalità, Argo è ricalcata sullo schema di Minas Tirith, gli scorpioni giganti richiamano quelli di Damnation Alley, il film tratto dal romanzo di Roger Zelazny, L'arrivo del Kraken ad Argo sembra quello di Godzilla a New York.

Sul fronte recitazione il confronto con il vecchio film di Desmond Davis, che pure non è rimasto come pietra miliare nella storia del cinema, è imbarazzante, là gli Dei erano interpretati da attori famosi che interpretavano la parte in modo eccellente, qui sembra di essere alle prese con una serie di sagome di cartone, appena sufficienti gli altri attori.

Tra le curiosità del film la comparsa di un pupazzetto meccanico, omaggio al predecessore, e le armature degli Dei, ispirate a quelle disegnate da Masami Kurumada per il manga mitologico Saint Seiya (conosciuto in Italia come I cavalieri dello zodiaco): il regista Leterrier è un grande fans del disegnatore giapponese, che è stato incaricato di disegnare le quattro locandine per il lancio del film in Giappone, e ha voluto rendergli omaggio.

Ultimo pregio del film è che i bambini si divertono, portateli senza problemi, i mostri non spaventeranno nemmeno loro, e la vostra noia vale bene la felicità di vostro figlio.

Autore: Giampaolo Rai - Data: 20 aprile 2010

Recensioni di altri film di Louis Leterrier

Scontro di titani 3D: dai il tuo voto

Voti dei lettori

14 voti ricevuti

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Vota questa recensione

Voti dei lettori

17 voti ricevuti

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

1 Avessi letto prima questa recensione, avrei evitato di buttare 33 euro (io e due figli) in questa immonda porcheria pagata 3D e alla quale già due dimensioni stanno abbondanti. Una recitazione così orrenda da parte di attore come Liam Neeson vale da sola la rinuncia alla visione del film. Se volete bene ai vostri figli, non lasciate che la visione di questo film possa rovinarne in futuro la capacità di distinguere il bello. Il rischio dell'imprinting, dell'assuefazione allo squallore passa tanto da certi programmi TV quanto da questi film. E oggi non ho voglia di essere cattivo nei giudizi!

» postato da Naismith alle 14:01 del 25-04-2010

2 Ci si può accontentare se non si ha voglia di una pellicola con un po' più di spessore. Per il resto soldi sprecati. Palomino.

» postato da Palomino alle 14:45 del 25-04-2010

3 L'ho già detto e lo ripeto. Brutto. Soldi buttati.

» postato da Sean Maxhell alle 14:46 del 26-04-2010

4 Io la mia l'ho detta qui: http://www.fantascienza.com/magazine/notizie/13711/fantascienza-com-il-meglio-della-settimana-19-25/ S*

» postato da S* alle 15:16 del 26-04-2010

5 «Io la mia l'ho detta qui: http://www.fantascienza.com/magazine/notizie/13711/fantascienza-com-il-meglio-della-settimana-19-25/ S*» :D Roba da aprire una discussione a se stante totalmente dedicata alla Legge di S*. Palomino.

» postato da Palomino alle 21:47 del 26-04-2010

6 «L'ho già detto e lo ripeto. Brutto. Soldi buttati.» Confermo, Liam Neeson e Ralph Fiennes sprecatissimi...

» postato da Adm.Adama alle 16:39 del 27-04-2010

7 film brutto,a parte gli effetti speciali,ma che esagerazioni ragazzi,è solo un film

» postato da (luca ) alle 20:12 del 01-07-2010

8 A me sinceramente poco importa se il primo fosse un film orrendo, tant'è che non ho intenzione di vederlo, ma anche questo poco scherza..... Posso dire che Scontro tra Titani è una vaccata in pieno stile Persie Jackson. Quando vidi Troy e quel celenterato di Brad Pitt saltellare per tutto il film, allora capii l'andazzo che sarebbe seguito: fare scempio della Letteratura classica così come ca... ci pare e piace da parte di registi la cui ignoranza è piuttosto palese.... Basta fare scempio della Mitologia greca e della Letteratura classica. Film ridicolo, demenziale e di rara bruttezza.

» postato da Kobol77 alle 13:38 del 02-07-2010

9 «Quando vidi Troy e quel celenterato di Brad Pitt saltellare per tutto il film, allora capii l'andazzo che sarebbe seguito: fare scempio della Letteratura classica così come ca... ci pare e piace da parte di registi la cui ignoranza è piuttosto palese....» Se confronti Troy con Scontro tra titani cadiamo in piena legge di Sosio. Troy era una porcata, ma rispetto a StT era un capolavoro del cinema. S*

» postato da S* alle 14:20 del 02-07-2010

10 « Se confronti Troy con Scontro tra titani cadiamo in piena legge di Sosio. Troy era una porcata, ma rispetto a StT era un capolavoro del cinema. S*» E' una bella lotta, far tramontare il sole a occidente è stata una grande impresa del cinema.

» postato da Anacho alle 08:40 del 05-07-2010

11 «« Se confronti Troy con Scontro tra titani cadiamo in piena legge di Sosio. Troy era una porcata, ma rispetto a StT era un capolavoro del cinema. S*» E' una bella lotta, far tramontare il sole a occidente è stata una grande impresa del cinema.» Ehum, a me tramonta tutti i giorni a occidente. S*

» postato da S* alle 10:42 del 05-07-2010

12 « Ehum, a me tramonta tutti i giorni a occidente. S*» Sorry, era sorgere. Troy ha contagiato anche me, per punizione lo riguarderò due volte.... vabbé, una, non vorrei cedere sotto stress. :cry:

» postato da Anacho alle 14:22 del 06-07-2010

13 «« Ehum, a me tramonta tutti i giorni a occidente. S*» Sorry, era sorgere. Troy ha contagiato anche me, per punizione lo riguarderò due volte.... vabbé, una, non vorrei cedere sotto stress. :cry:» ...e soprattutto saltellare come un idiota come solo Brad poteva fare per giustificare il piè veloce. Pare che indossasse un paio di Reebok ai piedi...

» postato da Kobol77 alle 19:37 del 07-07-2010

14 speriamo che l'abuso del 3D finisca presto :P

» postato da Elianto782 alle 11:33 del 09-07-2010

15 Ebbene sì, ho visto questo film da molti considerato una specie di sintesi dell’orrido. E no, non mi è piaciuto, ma pensavo peggio. C’è sto Perseo che deve difendere la città che verrà attaccata dal Kraken, mandato dagli dei incazzati con gli uomini. Come arma segreta, può usare lo sguardo pietrificante di Medusa, se riesce a tagliarle la testa. Già da queste poche righe, ci capisce che il film è un mezzo casino, dove nel calderone viene buttato un po’ di tutto, per non parlare degli scorpioni giganti, o di cavalli alati (che comunque ci sono entrambi). Ma se avete giocato come me un sacco di volte a Age of mithology, il videogame della Microsoft, tutto vi appare normale, anzi, penso sia stato usato questo come autorevole fonte mitologica. E si sa che negli USA non è che vanno molto per il sottile, a cominciare dal fatto che, come è stato fatto giustamente notare, il Kraken è una figura sconosciuta ai greci, e che pure Pegaso nascerà dopo la morte della Medusa (qua, prima, vabbè). Il protagonista è Sam Worthington, il protagonista di Avatar, per capirsi, che ho trovato qua sorprendentemente scarso. Come fuori forma e con la testa altrove paiono pure Liam Neeson e Ralph Fiennes. Bene invece la Gemma Artentorn, sempre un piacere. Interessante anche tale Natalia Vodianova, nella piccola parte della Medusa. Dirige il regista francese Leterrier, qua probabilmente al suo punto più basso. Dopo tutta sta roba suddetta, do un 4 e non meno. Gli effetti sono validi e la storiaccia al suo fascino dell’orrido, e tra 50 anni si dirà che non fanno più film così. Lo dico perché l’altro giorno ho visto il film Arrivano i Titani, peplum con Giuliano Gemma del ’62, Antonella Lualdi e addirittura Fernando Rey, che chissà quanti ricordano come uno dei bei film di una volta, e invece è una cagata cosmica. Perché poi se uno va a rivedersi questi classici degli anni ’60, rischia di passare da una delusione all’altra, oltre a pensare che forse gli italiani all’epoca era cretini, se apprezzavano quella roba (per fortuna anche allora c’era tanta altra roba, e migliore). Insomma sto filmaccio è tale, ma lo segui e alla fine la storia, pure scontatissima, vuoi vedere come va a finire. Molti i momenti imbarazzanti, per una sceneggiatura scritta coi piedi o forse proprio col culo (pardon per i tecnicismi). Nomination ai Razzie Award per il peggiore dolore agli occhi causato dal 3D, oltre che per peggiore prequel o sequel. Il film è costato parecchio, ma malgrado le stroncature della critica e un pubblico deluso, ha incassato una bella botta di soldi, anzi una bottona, dato è che è tra i primi 100 film di sempre. A breve esce il seguito.

» postato da Tobanis alle 16:56 del 08-03-2012

16 Visto anche io in tv e... :puke:

» postato da Requiem Solitario alle 17:50 del 08-03-2012

17 se il digitale non facesse schifo, forse potrei dire di averlo visto pure io ma lo scontro con medusa non è pervenuto gli scorpioncioni boh, parte si parte no il kraken boh, visto poco... insomma ho visto metà film... ma pegaso non era BIANCO?????

» postato da Jirel alle 17:57 del 08-03-2012

18 Beh, io consiglio di vedere il film originale del 1981 con cui sono cresciuto... :oops: Non sarà un capolavoro ma gli effetti speciali del grande Ray Harryhausen davano un qualcosa in più ad un film non memorabile ma decisamente ben fatto. Il seguito Wrath of the Titans, è in uscita in questi mesi ma dai trailer... niente di nuovo. :D

» postato da DiVega alle 12:23 del 09-03-2012

19 «Beh, io consiglio di vedere il film originale del 1981 con cui sono cresciuto... :oops: Non sarà un capolavoro ma gli effetti speciali del grande Ray Harryhausen davano un qualcosa in più ad un film non memorabile ma decisamente ben fatto. Il seguito Wrath of the Titans, è in uscita in questi mesi ma dai trailer... niente di nuovo. :D» Tanto per non smentirmi: ho sempre considerato anche il film originale una cavolata senza capo né coda. I pupazzetti di Harryhausen saranno stati una bella idea alla sua epoca, ma già all'epoca di Scontro di titani erano obsoleti e per conto mio inguardabili. S*

» postato da S* alle 09:15 del 10-03-2012

20 « Tanto per non smentirmi: ho sempre considerato anche il film originale una cavolata senza capo né coda. I pupazzetti di Harryhausen saranno stati una bella idea alla sua epoca, ma già all'epoca di Scontro di titani erano obsoleti e per conto mio inguardabili. S*» Non ti e' piaciuto perche' e' fantasy! :D

» postato da Davide Siccardi alle 22:18 del 10-03-2012

21 «Non ti e' piaciuto perche' e' fantasy! :D» Anche questo è possibile :oops: S*

» postato da S* alle 22:23 del 10-03-2012

22 ««Non ti e' piaciuto perche' e' fantasy! :D» Anche questo è possibile :oops: S*» Sei troppo cattivo... :mrgreen:

» postato da DiVega alle 14:09 del 12-03-2012

23 Visto il seguito! Non mi aveva entusiasmato quel gran calderone di miti vari che era Scontro tra titani. Mi è sembrato meglio questo seguito, in pratica con gli stessi attori. Ora entra in gioco Cronos, e gli dei possono lasciarci le penne (ops, spoiler). Mi sembra ci sia più pathos del primo (Cronos, pathos, manca aramis e siamo al completo), ma anche questo rimane un film fracassone, gran fracassone, e anche qua c’è il solito misciotto alla United States, che conoscono la mitologia greca come noi le statistiche sul baseball…si va un po’ a occhio, insomma. Abbiamo dunque il Labirinto che è totalmente fuori zona, e che sembra un po’ Inception, mostri liberamente adattati, un magnifico Cronos, enorme e fatto di lava (mi sa che l’ho visto in qualche videogame)… Però confesso, mi ha divertito questo peplum fuori tempo massimo, fatto molto bene e con grandi effettoni, e darò una sufficienza. Ha avuto costi enormi, e gli incassi mettono in dubbio altri seguiti….chissà.

» postato da Tobanis alle 17:47 del 28-08-2012

24 Visto il secondo (Furia) e preferisco il primo (scontro)

» postato da Antha alle 14:47 del 05-01-2013

Puoi continuare la discussione sul forum

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.