Come riportato nella notizia che abbiamo pubblicato lunedì, il premio per il miglior lungometraggio in concorso al Scienceplusfiction05 è andato a Puzzlehead dell’americano James Bai. La cerimonia di premiazione tenutasi domenica sera a Trieste, ha visto un gustoso siparietto di cui lo stesso regista è stato protagonista.

Jean-Pierre Dionnet, presidente della giuria, si scusa per il pessimo italiano e in francese dichiara la sua soddisfazione per la qualità dei film in concorso e per la difficoltà di operare una scelta necessaria, motivata dalla grande diversità tra i film proiettati.

Quindi è la volta di Roi Menarini di annunciare i vincitori, assegnando la menzione speciale a First on the moon di Aleksey Fedirchenko, pellicola che narra l’insolita e mai avveratasi vicenda in cui la prima spedizione spaziale con uomini dell'ONU atterra sulla luna solo per scoprire una bandiera britannica a brandelli e un messaggio scritto nel 1899. Sulla Terra, gli esperti trovano un vecchio, Arnold Beford, in un ricovero per anziani: racconta loro di come è arrivato sulla luna, oltre sessant'anni prima, a bordo dell'astronave anti-gravitazionale inventata e pilotata dal suo eccentrico vicino, il professor Cavor.

La tensione sale e l’applaudo esplode all’annucio del film vincitore del concorso: Puzzlehead di James Bai. Il regista viene chiamato due volte sul palco e appare stranito. In italiano incerto dice: “mi perdoni, non capisco italiano”, e aggiunge in inglese: “non so cosa sta succedendo”.

Cos'è Bigbug, il film di Netflix diretto da Jean-Pierre Jeunet

Jean-Pierre Jeunet torna alla fantascienza dopo Alien-La clonazione, ma lo fa in un modo grottesco, surreale...

Leo Lorusso, 14/02/2022

Trieste Science+Fiction 2016, i premi nella giornata conclusiva

Tra le ultime proiezioni Zero Days del premio Oscar Alex Gibnet e la versione 4K di Terrore nello...

Redazione, 6/11/2016

Il bastone di Euclide

Esce in Italia per La Lepre Edizioni il saggio dell'astrofisico Jean-Pierre Luminet. Il libro verrà presentato in...

Emanuele Manco, 2/12/2013