Ritorna finalmente in Italia uno dei capolavori dell'animazione giapponese, Laputa: il castello nel cielo, distribuito dalla Lucky Red che ha preferito eliminare dal titolo il riferimento a Swift che probabilmente dal pubblico meno colto avrebbe potuto essere inteso male... Il titolo italiano è quindi solo Il castello nel cielo.

Si tratta del primo film realizzato dallo studio Ghibli, anche se non è il primo di Hayao Miyazaki (che aveva già prodotto lo splendido Nausicaa e la valle del vento, del quale si attende ancora un adattamento italiano) e che qui è autore della sceneggiatura e regista. Esisteva già un'edizione italiana, uscita nel 2004 ma ritirata poco dopo. Il doppiaggio della versione in uscita è comunque nuovo.

Il film riprende i temi classici di Miyazaki - ecologismo, pacifismo, aeronautica - e chi conosce questo autore non potrà non notare una certa somiglianza tra i due ragazzini protagonisti, Pazu e Shita, con Conan e Lana di Conan il ragazzo del futuro, serie televisiva prodotta da Miyazaki in precedenza. 

L'ambientazione è post apocalittica e dal sapore steampunk, un'avventura alla ricerca dei tesori di una civiltà tecnologica scomparsa e potentissima.

Sinossi. La giovane Sheeta è tenuta prigioniera dal cinico colonnello Muska a bordo di un’aeronave diretta verso la fortezza Tedis. Durante il volo, in una notte rischiarata dalla luna, l’aeronave viene attaccata da una banda di pirati guidata dall’intrepida Dola, che vuole impossessarsi del ciondolo che la ragazzina porta al collo. Questo ha un valore inestimabile: permette di vincere la forza di gravità e localizzare la leggendaria isola fluttuante di Laputa, dove - si racconta - sono custoditi immensi tesori e un potere inimmaginabile. Sheeta riesce però a fuggire, finendo tra le braccia di un giovane minatore di nome Pazu che, da quel momento, decide di proteggerla unendosi a lei nella ricerca dell’isola e dei suoi misteri.

Il film esce nelle sale il 25 aprile. Questa sera invece Sky Cinema Family trasmette in esclusiva un'anteprima di alcuni minuti del film, a cui seguiranno altri due capolavori di Miyazaki, Il castello errante di Howl e, in seconda serata e in prima visione su Sky Cinema, Porco Rosso.

I film di Hayao Miyazaki e Studio Ghibli su Netflix

Netflix perde Disney ma guadagna Miyazaki, il "Disney giapponese". Ecco i film e le date di arrivo sul servizio online

S*, 31/01/2020

Quindici paesi fantastici

La fantascienza è ricca di paesi immaginari: ne abbiamo elencato alcuni tra i più popolari, tratti da...

S*, 5/04/2018

Radar, oggi in scena lo Steampunk

Il Salone dell’editoria per ragazzi ospita la fantascienza a vapore, oggi al centro culturale Elsa Morante e nel...

Redazione, 23/10/2014