Giacomo Pueroni molti di voi lo conosceranno come ottimo disegnatore della serie Jonathan Steele; altri lo avranno notato come bravissimo illustratore, ormai da otto numeri, della nostra rivista Robot. Altri ancora probabilmente lo conoscono come il simpatico compagnone di tante convention, Sticcon e non solo.

Non contento di tante apparizioni, Giacomo ora è presente persino sulla rivista di fumetti giapponesi Mangaka, numero di luglio. Lo stile è particolare e un po' diverso dal suo solito, anche se non sembra essersi lasciato irretire del tutto dallo stile manga (comunque, non si notano rischiosi tentativi di omaggio ad altri autori); la storia è un racconto di fantascienza a fumetti, sei pagine, e si intitola Non temerò alcun male (il riferimento sarà a Robert Heinlein o al salmo di Davide?).

Sul prossimo numero di Mangaka Pueroni sarà ancora presente con un altro racconto a fumetti.

Giacomo Pueroni ci ha lasciato

Dopo due anni di malattia l'artista Goriziano se ne è andato per complicazioni sabato 18 febbraio

S*, 20/02/2017

Premio Italia, un grande tributo per Giacomo Pueroni

Il popolo italiano della fantascienza si stringe attorno all'illustratore con un premio Italia strameritato....

S*, 22/05/2016

Un luglio all'ombra di Robert Heinlein

Il numero 1596 di Urania ripropone una strana coppia, due racconti lunghi che non potrebbero essere più differenti.

Giampaolo Rai, 8/07/2013