I nomi noti per una volta sono quelli italiani: Franco Ricciardiello, Dario Tonani, Lanfranco Fabriani, tutti nomi di spicco del nostro genere, vincitori di premi e autori di romanzi e di cicli famosi. E poi due autori emergenti (o già emersi, forse), grandi promesse: Simonetta Olivo e Lorenzo Crescentini.

Gli autori, anzi le autrici, internazionali in questo numero sono due nomi per ora poco noti in Italia: Zen Cho, origine malese abitante a Londra, ha vinto il premio Hugo con questo breve racconto che coniuga in modo straordinato folklore orientale e fantascienza, e lo stesso connubio lo troviamo nel racconto della giapponese Fumio Takano. È la nuova fantascienza? Non lo sappiamo, ma intanto la apprezziamo. 

Ricca come sempre la saggistica dove si parla della serie Good Omens, delle nuove tendenze della fantascienza anglofona (con l'esperto Sandro Pergameno); Salvatore Proietti parla di Vonda McIntyre in modo anche personale, Gianfranco de Turris di Guido Morselli e Gian Filippo Pizzo di Luigi Naviglio.

Infine, Maurizio Manzieri intervista Galen Dara: una conversazione tra grandi artisti.

Robot 88 è disponibile da oggi in versione digitale, tra qualche giorno in versione stampata.

Robot 88

Sinossi

Secondo gli osservatori più attenti la fantascienza del futuro non verrà (o non verrà solo) dall’Occidente ma anche e forse soprattutto dall’Oriente. Alcuni paesi come la Cina addirittura investono nella fantascienza, la promuovono, la insegnano nelle scuole. Su Robot abbiamo avuto diversi autori cinesi o cino-americani, questa volta un’autrice giapponese e una malese (che vive a Londra) con due splendidi esempi di come si possa combinare il fantastico tradizionale orientale con la fantascienza più pura. Fumio Takano racconta una storia di esperimenti di fisica nucleare e Zen Cho propone un racconto (premio Hugo) che parla di creature davvero aliene.

Tornando in Italia abbiamo una parata di grandissimi autori italiani: Dario Tonani col suo Mondo9, Franco Ricciardiello, Lanfranco Fabriani (sì, con il suo UCCI) e due tra le più promettenti nuove voci che stanno dando vita alla nuova età d’oro del fantastico italiano. Poi parliamo di nuove tendenze con Sandro Pergameno, di una grande autrice poco valorizzata con Salvatore Proietti, di una colonna del fantastico italiano con Gianfranco de Turris, di Good Omens e intervistiamo una grande artista: Galen Dara.

L'autore

Fondata da Vittorio Curtoni, Robot è una delle riviste di fantascienza italiane più rpestigiose, vincitrice di un premio Europa e numerosi premi Italia. Dal 2011 è curata da Silvio Sosio.

Silvio Sosio, Robot 88 , illustrazioni: Luca Vergerio, Matteo Di Gregorio, Alessandro Semeghini, Delos Digital, Robot 88, isbn: 9788825410631, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) , Euro 6,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: