Grazie a Multiplayer.it Edizioni, alla fine di giugno del corrente anno avremo il piacere di leggere un romanzo, pubblicato negli Usa nel 2009, che ha fatto incetta dei maggiori premi del settore e che è stato scelto da Time Magazine, Publishers Weekly e Library Journal come miglior pubblicazione dell'anno. Con il titolo La ragazza meccanica (The Windup Girl, 2009) ha fatto il suo esordio nel campo del romanzo lo scrittore Paolo Bacigalupi, classe 1972, di lontane origini italiane (ma lui stesso ha difficoltà a pronunciare il suo cognome, il che spiega quanto sia poco legato all'Italia). The Windup Girl è stato tradotto in numerosi paesi, dalla Francia al Giappone alla Corea, accumulando molti riconoscimenti letterari, sia americani che internazionali.

The Guardian nel 2010 conclude così la sua recensione: "Quando arrivi alla fine ti rendi conto che La ragazza meccanica incarna quello che la fantascienza sa fare meglio: manipolare la realtà in modo convincente e stimolante così da far apparire vivida e reale nella tua mente quell'immagine e quella storia. Nel romanzo l'autore ci descrive come sarà il nostro mondo nel 23° secolo, un mondo irriconoscibile, ma che ora già contiene i semi di quel futuro.

Il riscaldamento globale ha fatto sollevare il livello dei mari, le fonti di combustibile fossile (carbone, petrolio ecc.) si sono esaurite, tutti i dispositivi meccanici funzionano a molla e nel mondo impera la biotecnolgia e dominano ovunque grandi corporazioni come AgriGen, PurCal e RedStar. Note come "Società delle Calorie", hanno il controllo della produzione di generi alimentari geneticamente modificati, hanno i loro eserciti e conducono campagne terroristiche per mantenere il loro controllo su tutto e su tutti.

Queste colture geneticamente modificate in molte occasioni provocano malattie, pestilenze e parassiti mutanti. Chi ne paga le conseguenze è la popolazione. L'azione si svolge in Thailandia dove al potere vi è una monarca (una regina bambina), la capitale è protetta dalle inondazioni marine da argini e pompe. L'autore è veramente abile nel descrivere la città di Bangkok, sempre sull'orlo del disastro. In questo ambiente inospitale, un gruppo di personaggi di varia natura tenta di sopravvivere. Il tono crudo del romanzo, la trama provocatoria e i personaggi evocano un mondo spaventosamente reale".

I protagonisti  sono Anderson Lake, dirigente della AgriGen's Calorie, che opera in incognito. L'uomo perlustra i mercatini di Bangkok alla ricerca di semi di piante considerate estinte. In uno di questi mercatini conosce Emiko, una ragazza meccanica. Fa parte della Neo Gente, non è umana, ma è un essere nato in laboratorio e programmato per soddisfare gli appetiti di ricchi uomini d'affari. È stata abbandonata nelle strade di Bangkok dal suo ex proprietario giapponese. Come residente illegale in Thailandia potrebbe fare una brutta fine, ma l'incontro con Anderson le aprirà una nuova via di salvezza.

L'autore

Paolo Bacigalupi ha pubblicato su Wired Magazine, High Country News, Salon.com, OnEarth Magazine, The Magazine of Fantasy and Science Fiction e Asimov’s Science Fiction Magazine. I suoi racconti sono stati inseriti in diverse antologie di "migliori titoli dell'anno" del genere fantasy e fantascientifico. Ha ottenuto tre candidature al premio Nebula, quattro al premio Hugo e ha vinto il Theodore Sturgeon Memorial Award per il miglior racconto di fantascienza dell'anno. La sua raccolta di racconti Pump Six and Other Stories ha vinto il Locus Award nel 2008 per la migliore antologia ed è stata nominata da Publishers Weekly come miglior libro dell'anno. Il suo romanzo d'esordio, La ragazza meccanica, è stato segnalato da Time Magazine come uno dei dieci migliori romanzi del 2009 e vinto i premi Hugo, Nebula, Locus, Compton Crook e John W. Campbell Memorial Award. Tra i riconoscimenti internazionali, è stato insignito dei premi Seiun (Giappone), Ignotus (Spagna), Kurd-Laßwitz (Germania) e Planète SF des Blogueurs (Francia). Il suo romanzo per ragazzi Ship Breaker ha vinto il premio Michael L. Printz ed è stato finalista al National Book Award. Il suo ultimo libro, The Drowned Cities, è stato segnalato da Kirkus Reviews come miglior titolo per ragazzi del 2012, sempre nello stesso anno è stato inserito nei Perfect Ten Books da VOYA ed è stato finalista del Los Angeles Times Book Prize. Attualmente Paolo Bacigalupi vive in Colorado con sua moglie e il figlio, dove sta lavorando a un nuovo romanzo.

Oggi Paolo Bacigalupi a Milano

Nel tardo pomeriggio presso Open – More than book presenterà La ragazza meccanica, romanzo premio Hugo

S*, 9/09/2014

Paolo Bacigalupi in Italia per presentare La ragazza meccanica

È uscito da qualche settimana il capolavoro dell'autore americano, che a settembre sarà a Mantova per presentare...

S*, 24/07/2014

La memoria dell'acqua

Fantascienza distopica di provenienza finlandese con un romanzo d'esordio appena uscito sul mercato internazionale

Maurizio Del Santo, 7/07/2014