È in stampa il numero 70 di Robot, trentesimo dell'"era moderna", terzo e ultimo dell'annata caratterizzata dalle splendide copertine di Karel Thole. E proprio a Thole è dedicato uno dei servizi più corposi di questo numero, che chiama a raccolta cinque protagonisti che in vario modo hanno conosciuto Thole per raccontare un po' di lui, dagli aneddoti all'influenza che ha avuto sulla loro vita. In questo numero si parla anche di un altro grande, la cui scomparsa è molto più recente: Frederik Pohl

Ma questo numero è soprattutto all'insegna delle donne. Di due grandi scrittrici che hanno raggiunto i vertici del genere e di un'autrice dell'ultimissima generazione che sta bruciando le tappe. Le due grandi sono Pat Cadigan, tornata alla grande sulla scena dopo qualche anno di silenzio col racconto premio Hugo La ragazza che uscì per il sushi, e l'altra è Nancy Kress, di cui si occupa Salvatore Proietti in un saggio dedicato anche ad Aliette de Bodard, autrice presente su questo numero col racconto premio Hugo Immersione.

Poi un classico di Massimo Pandolfi, due racconti finalisti al Premio Robot di Marco Migliori ed Enrico Lotti, e una rivisitazione di Mondo9 da Danylù Louliette Kazham.

E poi, come è stato fatto qualche numero fa proprio per Mondo9, ecco Nel segno di Livido, 15 racconti scelti dallo stesso Francesco Verso ispirati al suo romanzo Livido.

La versione stampata è già preacquistabile e sarà spedita appena pronta. La versione digitale invece è già disponile e scaricabile, al prezzo di euro 6,90 (formato pdf, no drm).

Al posto di Milano un deserto

È quanto accade in Zamora, il secondo episodio della serie I viaggiatori dell'impossibile...

S*, 27/09/2016

Premi Nebula, un romanzo cinese in finale

Nancy Kress tra le nomination con un nuovo romanzo breve. Anche Aliette de Bodard tra i finalisti della categoria...

S*, 24/02/2015

Nel segno di Livido

Parte sul forum della Writers Magazine Italia un nuovo contest letterario, dedicato agli scenari sci-fi del romanzo...

Redazione, 10/07/2013