L'uomo da sei milioni di dollari è una serie televisiva trasmessa originariamente negli Stati Uniti tra il 1974 e il 1978 dalla ABC, di cui furono girati tre episodi pilota e cento episodi. La serie è stata ispirata dal romanzo Cyborg di Martin Caidin. Il colonnello Steve Austin, a causa di un incidente durante una missione, perde le gambe, il braccio destro e l'occhio sinistro. Su di lui viene effettuata una ricostruzione bionica che sostituisce gli organi danneggiati con arti bionici. La serie prende il titolo dal costo dell'intervento: sei milioni di dollari.

In quegli anni la bionica era solo fantascienza, oggi, almeno in parte, è diventata realtà. Sono di questi giorni l’annuncio italiano della mano bionica e quello inglese dell’occhio bionico.

Mark Wahlberg sarà L'uomo da sei miliardi di dollari

La tecnologia fa passi da gigante, ma per dare una nuova chance di vivere e combattare il male, bisogna tornare alle...

Leo Lorusso, 10/11/2014

Torna l'uomo dai sei milioni di dollari?

Universal non molla. Starebbe lavorando a un remake con Mark Wahlberg nei panni del colonnello Steve Austin. Peter...

Alessandro Murè, 16/07/2014

Con Google Glass siamo tutti un po' più cyborg

Dal robot al cyborg, l'uomo si avvicina a grandi passi alla fusione con la macchina.

Carmine Treanni, 23/02/2014