Era il lontano 1999 quando la HAL Laboratory stupì per la prima volta il mondo dell'intrattenimento videoludico con un titolo per Nintendo 64 destinato a divenire negli anni a seguire un'istituzione: Super Smash Brothers. Vuoi per il carisma di tutte le icone Nintendo riunite in un unico picchiaduro, vuoi per l'intuitività del sistema di controllo o per la divertentissima modalità multiplayer, Smash Bros si impresse così tanto nei cuori degli appassionati che quando venne annunciato il Game Cube (la ex ammiraglia Nintendo a 128 bit) la richiesta di un seguito fu unanime. E infatti, nel 2001, quelli della HAL riuscirono a bissare il successo dell'originale con un seguito (Super Smash Bros Melee) che a oggi può considerarsi una vera e propria enciclopedia del videogioco targato grande N.

Ora, dal maggio 2007 è online il sito Smash Bros. DOJO!! che ogni giorno propone un pezzetto di quello che sarà Super Smash Bros. Brawl, terzo capitolo della saga in dirittura d'arrivo (31 gennaio) nella terra del Sol Levante. Basti dire ai profani che la prestigiosa rivista nipponica Famitsu lo ha recensito assegnandogli 40/40, una

Smash and Grab, un corto Pixar

Due robot addetti a umili mansioni decidono di prendere in mano il loro destino in questo corto Pixar

S*, 23/02/2019

Go Nagai, padre dei super-robot

Un volume per quanti amano i manga e per quella generazione di italiani che è cresciuta a pane e...

Pino Cottogni, 1/07/2015

Super 8

Marco Spagnoli, 9/08/2011