Tornano le marionette di Thunderbirds

Dopo il film del 2004 e a quasi cinquant'anni dalla prima messa in onda, torna in scena uno dei marchi più noti della fantascienza inglese. Ci lavoreranno i curatori degli effetti speciali di Il signore degli anni e Lo Hobbit.

ingrandisci

A quasi cinquant'anni dalla messa in onda della prima puntata, torna in scena la serie inglese Thurderbirds. Già due anni fa, nel corso di un'intervista con la BBC, il padre della serie, l'inglese Gerry Anderson, aveva annunciato il ritorno. Purtroppo Anderson è mancato a fine 2012, ma la sua creatura continuerà a vivere. È infatti ufficiale: nel 2015 saranno pronti ventisei nuovi episodi di mezzora, da mandare in onda sul canale CITV (in UK, quantomeno). Ci lavoreranno ITV Studios, Pukeko Pictures e Weta Digital, i quali hanno già curato gli effetti speciali della trilogia Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit

 

Dunque, dopo il live action uscito nel 2004 che si rivelò un mezzo fallimento, per non dire un fiasco (lo stesso Anderson dichiarò senza mezzi termini: "Una montagna di spazzatura, la peggiore che ho visto in vita mia"), la serie verrà rilanciata puntando su un mix "unico di animazione in computer grafico e set reali", come raccontano i produttori. Si cercherà di mantenere l'equilibrio fra un omaggio alle scelte narrative ed estetiche dell'epoca (la serie viene tuttora mandata in onda ed è molto popolare in UK) e "un nuovo livello di azione e avventura, più adatto al pubblico di oggi". Lo sceneggiatore sarà l’inglese Rob Hoegee, nome noto ma specialista con una solida esperienza nel campo.

 

Non molte le informazioni disponibili per ora, se non l’ovvio entusiasmo dei produttori. Richard Taylor, titolare della Pukeko Pictures e del Weta Workshop, dichiara: "Thurderbirds ha avuto un'enorme influenza su di me quando ero piccolo. L'ho vista in origine in bianco e nero, e solo negli anni successivi ho poi avuto modo di scoprire e apprezzare appieno il mondo creato da Gerry e Silvia Anderson e il loro team. Sono dunque emozionato per la possibilità di lavorare con ITV sulla nuova serie. Il nostro obiettivo è dare vita a un nuovo mondo che possa ispirare e coinvolgere una nuova generazione di spettatori, così come è successo a noi con l'originale Thurderbirds quasi cinquant'anni fa".

Autore: Alessandro Murè - Data: 8 febbraio 2013 - Fonte: guardian.co.uk

Vota questo articolo

Voti dei lettori

ancora nessun voto

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

1 Un'altra vecchia serie TV rifatta o scimmiottata ? No, grazie, ci avete stufato. Ho visto la serie originale da bambino e (allora) mi era anche piaciuta, ma oggi che senso puo' avere una serie cosi', fatta in CG ?

» postato da Jory Kaiden 2 alle 09:20 del 08-02-2013

2 Io onestamente me la ricordo vagamente, la tecnica animatronic da bambino non mi prendeva particolarmente, però mi ricordo che le poche puntate viste erano storie avvincenti. Il film aveva puntato su un pubblico troppo giovane, con una storia forse troppo puerile, dove i personaggi in campo non erano neanche quelli originali, che se non mi ricordo male venivano messi subito fuori uso, capisco il flop, bisogna dire però che i scenari erano bellissimi, i loro mezzi fantastici come al solito, ora come quando ero bambino, erano quelli su cui mi soffermavo; con una bella storia perchè non riproporli al cinema?

» postato da Micronaut alle 10:07 del 08-02-2013

3 «Un'altra vecchia serie TV rifatta o scimmiottata ? No, grazie, ci avete stufato. Ho visto la serie originale da bambino e (allora) mi era anche piaciuta, ma oggi che senso puo' avere una serie cosi', fatta in CG ?» Probabilmente non ha senso per te che sei cresciuto, ma secondo me ha senso e molto per i bambini. La tv per bambini è piena di serie a pupazzi o in computergrafica - avendo un figlio di 4 anni ne vedo parecchie - ma tra costruttori, postini, treni, pompieri e animaletti vari e anche qualcosa sul versante fantasy, una bella serie in chiave più o meno fantascientifica ci starebbe benissimo. S*

» postato da S* alle 10:13 del 08-02-2013

4 ««Un'altra vecchia serie TV rifatta o scimmiottata ? No, grazie, ci avete stufato. Ho visto la serie originale da bambino e (allora) mi era anche piaciuta, ma oggi che senso puo' avere una serie cosi', fatta in CG ?» Probabilmente non ha senso per te che sei cresciuto, ma secondo me ha senso e molto per i bambini. La tv per bambini è piena di serie a pupazzi o in computergrafica - avendo un figlio di 4 anni ne vedo parecchie - ma tra costruttori, postini, treni, pompieri e animaletti vari e anche qualcosa sul versante fantasy, una bella serie in chiave più o meno fantascientifica ci starebbe benissimo. S*» posso solo concordare col S* una bella serie di sf sarebbe la benvenuta anche qui, visto che il nano apprezza le astronavi

» postato da Jirel alle 12:46 del 08-02-2013

5 «una bella serie di sf sarebbe la benvenuta anche qui, visto che il nano apprezza le astronavi» Hai provato a proporgli Star Blazers, o Star Wars Clone Wars? S*

» postato da S* alle 19:38 del 08-02-2013

6 ««una bella serie di sf sarebbe la benvenuta anche qui, visto che il nano apprezza le astronavi» Hai provato a proporgli Star Blazers, o Star Wars Clone Wars? S*» mmmm ancora no

» postato da Jirel alle 00:05 del 09-02-2013

7 A questo punto lancerei la candidatura a trasposizione cinematografia della serie x-bomber una specie di "thunderbirds" made in japan, qualcuno se la ricorda? overzzzz.... P.S.: personalmente a thunderbirds preferivo stingray.

» postato da jetscrander alle 17:32 del 09-02-2013

Puoi continuare la discussione sul forum

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.