Ai meno giovanotti ricorderà un po' un libro (e film, e serie tv) d'altri tempi, La fuga di Logan di William F. Nolan, l'idea di base di questo Se esiste un futuro di Stefano Spataro che esce oggi nella collana Dystopica curata da Delos Veronesi.

Se esiste un futuro

Sinossi

In un mondo reso tossico dall’inquinamento, una mutazione cellulare ha ridotto l’aspettativa di vita dell’umanità a poco più dell’adolescenza. La rediviva società civile, gestita integralmente da bambini e ragazzi, non ha il tempo materiale di progredire e vive confinata in una enorme struttura di vetro e acciaio che la protegge dall’esterno, mentre la tecnologia del vecchio mondo inizia a perdere del tutto di efficacia. Un giorno però un uomo adulto viene catturato all’esterno della “sovrastruttura” e porta con sé la speranza di un mondo e di una vita diversa; una speranza rifiutata dai politici adolescenti accecati dal potere. Sarà la giovane Giulia a rischiare la sua breve vita per cercare di cogliere il fiore di un futuro migliore.

L'autore

Stefano Spataro, classe 1985, è dottore in storia della scienza, ricercatore e musicista.

Ha pubblicato racconti su antologie, come Prisma Vol. 2 (Moscabianca Edizioni, 2020) e riviste online, tra le quali Crapula Club e la nuova carne. Scrive articoli e recensioni per diverse riviste web come Wired Italia, Crapula Club, La nuova carne, Andromeda, La Rivista Culturale.

Nel 2019 Prospero Editore ha pubblicato il suo primo romanzo, una space opera dal titolo Attis, Sogni dal terzo pianeta.

Stefano Spataro, Se esiste un futuro , Delos Digital, Dystopica 4, isbn: 9788825414820, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 1,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: