Torna la collana Imperium, curata da Diego Bortolozzo. Questa volta presenta l'autore Kenji Albani con un racconto di fantascienza che può essere definito militare, visto che racconta le vicende di un plotone inviato a soccorrere una spedizione scientifica, ma che in realtà gioca con le idee più classiche della fantascienza. Oltre che, be', con i dinosauri.

Il serpente che si morde la coda

Sinossi

Paleopianeta, il plotone Rho del NuFoS è in missione per soccorrere una spedizione extrazoologica.

Il Rho avanza nella foresta fra compsognati e libellule giganti.

Attacchi nella giungla, da parte di un misterioso nemico.

Il NuFoS Fabiano cerca di capire, ma non intuisce neppure che la verità è molto più sorprendente di quel che chiunque potrebbe aspettarsi.

L'autore

Kenji Albani: nato a Varese il 13 novembre 1990 (è italiano nonostante il nome giapponese). Segnalato al concorso Giulio Perrone Editore nel 2008, ha poi pubblicato una ventina di racconti fra riviste letterarie locali e piattaforme online. Inoltre, ha pubblicato una quindicina di articoli di vario genere (dallo sportivo al culturale, passando per la paleontologia) su siti e riviste specializzati. Al momento studia all'Università degli Studi dell'Insubria di Varese, facoltà scienze della comunicazione, e nel settembre 2018 si è diplomato come sceneggiatore di fumetti alla Scuola del Fumetto di Milano.

Kenji Albani, Il serpente che si morde la coda , Delos Digital, Imperium 44, isbn: 9788825406757, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 0,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: