Forse ancora non abbiamo idee precise sul plot del film, ma almeno sappiamo che qualcosa si sta effettivamente muovendo con il nuovo capitolo della saga di Terminator. Innanzitutto, la casa di produzione che si è assicurata i diritti, la Annapurna Films, insieme alla Skydance Production, ha trovato l'appoggio della Paramount Pictures per la distribuzione cinematografica. Ed è stata anche fissata la data di inizio riprese, ovvero gennaio 2014.

Oggi scopriamo che è stato anche scelto il regista. È un nome molto lontano dal Justin Lin precedentemente associato al progetto: si tratta di Alan Taylor, già voluto dalla Marvel per rendere il mondo di Thor: The Dark World più sporco e in qualche modo realistico. Taylor viene spesso associato, giustamente, alla serie Game of Thrones, ma nel suo curriculum compaiono anche titoli non indifferenti come I Soprano, Mad Men e Boardwalk Empire, che se sembrano lontani dalla fantascienza in senso stretto, garantiscono però un livello qualitativo altissimo e notoriamente nessuno sconto sulle scene più violente (Mad Men a parte ovviamente).

Con Taylor sulla sedia del regista si può immaginare un Terminator più duro e sanguigno, un'atmosfera più drammatica e opprimente e soprattutto, tutta una nuova direzione per la saga.

Arnold Schwarzenegger conferma Terminator 6

La guerra contro Skynet non è ancora finita, lo stesso Terminator originale è ancora in missione...

Leo Lorusso, 22/03/2016

Prima featurette da Terminator Genisys

La prima featurette del film che vede il ritorno di Arnold Schwarzenegger nel ruolo del robot venuto dal futuro.

Emanuele Manco, 8/06/2015

Terminator: Genisys, né sequel né reboot

Ancora avvolta nel mistero la trama, ma le dichiarazioni di uno dei protagonisti iniziano a disegnare i contorni del...

Alessandro Murè, 23/10/2014