Il cambio della guardia al timone dell'Iron Man cinematografico ha creato altissime aspettative nei confronti di Shane Black, affermatissimo sceneggiatore (la saga di Arma Letale tra le altre cose) e regista di un piccolo gioiello cinematografico come Kiss Kiss Bang Bang, che vedeva come protagonisti Val Kilmer e Robert Downey jr. Arriva poi in rete il trailer e il mondo si divide: chi lo ritiene troppo "alla Nolan", chi ci vede un ottima evoluzione dopo il tono ritenuto a tratti troppo da commedia di Jon Favreau.

Ma che ne pensa il diretto interessato? Intervistato da Wired, ha tenuto a precisare: "Ho un grande debito nei confronti di Jon Favreau, devo portare avanti ciò che lui ha creato senza snaturarlo e allo stesso tempo apportare il mio personale contributo al miglioramento di questo mondo".

Lo stesso Favreau si è rivelato di aiuto, malgrado la fuoriuscita dalla serie potesse aver fatto immaginare a chi guardava da fuori che la sua strada e quella della Marvel si fossero divise: "Mi è stato molto di aiuto, mi ha dato dei suggerimenti. Jon è una persona che è stata enormemente generosa nel realizzare il suo compito e ancora vuole esserne parte (riprendendo il ruolo di Happy Hogan). È stato così disponibile che posso solo avere ottime parole per lui".

Iron Man 3

Il nuovo episodio di Iron Man è il film dove Stark-Downey junior (un binomio sempre più indissolubile)...

Luca Morandi, 28/04/2013

Iron Man 3 per i bambini

Con l'uscita nelle sale del terzo episodio, gli scaffali dei negozi vengono invasi dai giocattoli ispirati all'eroe...

Redazione, 14/03/2013

Iron Man 3: il boss Marvel racconta i segreti del film

Volete sapere a cosa andrà incontro Tony Stark nella sua prossima avventura? Come ha reagito agli eventi di The...

Leo Lorusso, 24/01/2013