Oggi richiestissimi da tutte le parti, gli zombi sono gli assoluti protagonisti di una lunga stagione videoludica aperta dai successi dello shooter coperativo di Valve Left for Dead. A eccezione di Halo, che per la felicità dei fan li ha tenuti a distanza dall'ultimo capitolo, Reach, liberando la saga dall'oppressiva presenza dei parassiti flood, ormai praticamente nessuna grande produzione si risparmia un omaggio a Romero & Co. Gli zombi sono diventati quasi un cammeo imprescindibile, come dimostra la modalità ad hoc introdotta da Treyarch in Call of Duty: World at War e riproposta con successo nel campione di incassi Call of Duty: Black Ops, che fa il verso proprio a Left for Dead e mette Kennedy, Nixon, Castro e McNamara a fronteggiare un'improbabile invasione di morti viventi al Pentagono. Ma si potrebbero menzionare anche il tentativo di Crackdown 2, che ha preso la futuristica metropoli in mano alle gang del primo riempiendone le strade di cadaveri ambulanti, oppure la svolta di Yakuza, una serie di thriller ambientati nella malavita giapponese di cui uscirà l'anno prossimo un episodio, Ryū ga Gotoku Of the End (da noi probabilmente rinominato Yakuza 5), dove i protagonisti devono vedersela con un'epidemia che ha trasformato Tokyo e dintorni in una specie di Raccoon City, la città di Resident Evil, senza contare, appunto, le migliaia di zombi che si aggirano nei due fantastici Dead Rising di Capcom.

Persino Rockstar, la casa di Grand Theft Auto, si è adesso concessa una divagazione a base di non morti e lo ha fatto nel vecchio west del bestseller Red Dead Redemption, il gioco raccontato anche da John Hillcoat, il regista di The Road, in un cortometraggio che monta insieme, a mo' di prologo, sparatorie e filmati. L'espansione Undead Nightmare, inizialmente diffusa attraverso i canali di digital delivery Ps3 e Xbox 360, è disponibile da questo weekend nei negozi e sarà protagonista, oggi e domani, al Mediolanum Forum di Assago (Milano), del Gamestop Gameshow, con postazioni di prova e tornei. Tra i nuovi contenuti, la modalità multiplayer cooperativa Assalto dei non morti, in cui bisogna eliminare collaborando con gli amici ondate crescenti di zombi, ma c'è anche un'appendice single player, che vede l'antieroe di Red Dead Redemption, il fuorilegge John Marston, a caccia di una cura per il figlio e la moglie in uno scenario sconvolto da una misteriosa piaga a causa della quale i cadaveri hanno incominciato a uscire dalle tombe, rilettura in stile western, e con la tipica classe Rockstar, della febbre horror di Left for Dead.

La versione pacchettizzata di Red Dead Redemption: Undead Nightmare per Ps3 e Xbox 360 funziona indipendentemente dal videogame originale, che non è necessario possedere per giocare i nuovi contenuti, e racchiude inoltre tutti i pacchetti aggiuntivi rilasciati nei mesi scorsi dedicati al multiplayer: Fuorilegge fino alla fine, Leggende e killer, Bari e bugiardi.

Norman Reedus: il mio spin-off di The Walking Dead sarà diverso dalla serie madre

Norman Reedus non vuole abbandonare Daryl e in futuro inizierà un lungo viaggio in un serie che vuole essere...

Leo Lorusso, 1/07/2022

Scocca l'ora di Dead Space 3

Da oggi, anche quella di Isaac Clarke è ufficialmente una trilogia. E questa volta non siamo più nello spazio, ma...

Riccardo Anselmi, 7/02/2013

Dead Space 3, il terrore scende dallo spazio

Per l'inizio del 2013 è prevista l'uscita del nuovo capitolo della saga, con la novità dell'inserimento di una...

Maurizio Del Santo, 3/12/2012