Rifarsi una vita dopo essere scampati all'inferno dei necromorfi non deve essere affatto semplice. Ma Gabe Weller sembra esserci riuscito. Lui e Lexine sono sopravvissuti tre anni fa alla distruzione di Aegis VII, l'incidente che ha dato inizio all'invasione di Dead Space. Adesso cercano di dimenticare gli orrori dell'Ishimura conducendo un'esistenza apparentemente normale. Gabe ha trovato lavoro come agente della sicurezza su una delle grandi colonie del sistema solare. Purtroppo la tranquillità è destinata a durare poco, perché quella stazione spaziale è Sprawl, l'avamposto terrestre sulle lune di Saturno che fa da sfondo alla vicende di Dead Space 2, dove nella tuta dell'astronauta Isaac Clarke ci si addentra in una metropoli ormai completamente preda dei necromorfi, mostruosi innesti splatter di incubi alieni e zombi che rappresentano il marchio di fabbrica della saga fantahorror di Electronic Arts.

Già nel cast del prologo in chiave shooter Dead Space: Extraction, che raccontava i retroscena del primo Dead Space a cominciare dal rinvenimento del misterioso monolite su Aegis VII, la storia di Gabe e Lexine si sviluppa ora in Severed, un episodio scaricabile di Dead Space 2 per Xbox 360 e Ps3 con cui Visceral Games gioca la carta del cambio di protagonista. Nei due capitoli che compongono la mini avventura, si abbandonano i panni di Isaac per assistere agli eventi che gettano Sprawl nel caos dalla prospettiva di Gabe, in pattugliamento nella zona delle miniere quando riappaiono i necromorfi. Al di là delle singole trame e dei personaggi, oggi lo sforzo degli autori di videogame mira infatti a creare veri e propri universi narrativi su cui tornare a più riprese, da diverse angolazioni, sfruttando anche altri media. Così, se una volta si acquistavano le licenze di Dungeons & Dragons o Star Wars, in modo da garantire all'ambientazione una certa solidità di partenza, adesso si vendono quelle originali di Dead Space, Mass Effect, Dragon Age, Warcraft, che si espandono oltre il digitale diventando libri, film, fumetti.

Steve Papoutsis, il produttore di Dead Space 2, spiega come la formula dietro al successo della serie sia in fondo riconducibile al fatto che, con Dead Space, non si sono limitati a catapultare il giocatore nell'ennesima casa stregata, l'Ishimura, ma hanno concepito fin dal principio un universo fantascientifico più vasto e coerente nel quale la storia potesse prendere forma. Ecco l'Alien di Electronic Arts.

Di seguito, vi lasciamo al trailer di Severed, che insieme a offrire uno sguardo alternativo agli avvenimenti di Sprawl fa luce su cosa è accaduto ai protagonisti di Dead Space: Extraction, lo shooter con venature noir per Wii rimasterizzato in alta definizione e inserito come extra dell'edizione di Ps3 di Dead Space 2.

Scocca l'ora di Dead Space 3

Da oggi, anche quella di Isaac Clarke è ufficialmente una trilogia. E questa volta non siamo più nello spazio, ma...

Riccardo Anselmi, 7/02/2013

Dead Space 3, il terrore scende dallo spazio

Per l'inizio del 2013 è prevista l'uscita del nuovo capitolo della saga, con la novità dell'inserimento di una...

Maurizio Del Santo, 3/12/2012

Dead Space 3 in co-op su un pianeta ghiacciato

L'Alien di Electronic Arts lancia la sfida a Lost Planet: i trailer.

Riccardo Anselmi, 7/06/2012