In libreria troviamo in questi giorni il romanzo Un luogo senza tempo (The Making of the Representative for Planet 8, 1982) scritto dal premio Nobel per la letteratura Doris Lessing.

Il romanzo come abbiamo scritto fa parte della serie Canopus in Argos: Archivi. La serie è composta dai romanzi Shikasta (1979); The Marriages Between Zones Three, Four and Five (pubblicato nel 2007 dalla Fanucci con il titolo Un pacifico matrimonio); The Sirian Experiments (1980);  The Making of the Representative for Planet 8 (1982);  The Sentimental Agents in the Volyen Empire (1983).

Come abbiamo avuto modo di scrivere in altre occasioni, nelle librerie la fantascienza non è scomparsa e molti romanzi che appartengono a questo genere sono mimetizzati in collane e con titoli che non richiamano assolutamente il genere.

In molti romanzi della Lessing ci sono tutti gli elementi tipici della fantascienza, e la serie “Canopus in Argos” ne è un preciso esempio. L’autrice narra di pianeti lontani ma ci parla di situazioni attuali e dei pericoli che corre il nostro pianeta.

Nel presente romanzo il Pianeta 8 che da sempre ha avuto un clima caldo e tropicale, abitato da esseri semplici, abili nel loro lavoro, deve affrontare una prossima glaciazione e il difficile incarico di spingere gli abitanti a provvedere per proteggersi dall’arrivo di questo grande mutamento climatico spetterà a Canopus, il pianeta protettore.

L’autore. Doris May (Tayler) Lessing nasce a Kermanshah, Persia, nel 1919. Il

Shikasta

Il primo volume della serie Canopus in Argos: Archives. La fantascienza della grande scrittrice e Premio Nobel per...

Pino Cottogni, 27/03/2014

Doris Lessing, scrittrice di fantascienza, 1919-2013

L'anno nero della fantascienza miete un'altra vittima. L'unica scrittrice di science fiction ad aver vinto un premio...

S*, 18/11/2013

Doris Lessing scende all’inferno

Un nuovo romanzo della grande autrice vincitrice del Nobel nel 2007, Doris Lessing. Anche qui forte l'elemento...

Pino Cottogni, 18/03/2009