Clelia Farris torna in Egitto con La giustizia di Iside

Esce da Kipple, solo in ebook, il seguito del romanzo La pesatura dell'anima. Il prezzo: solo 2 euro e mezzo

Un nuovo romanzo di Clelia Farris è sempre un evento. Dopo gli straordinari Rupes Recta e Nessun uomo è mio fratello, editi da Delos Books, e La pesatura dell'anima, vincitore del Premio Kipple e pubblicato dalla casa editrice omonima, esce ora il seguito di quest'ultimo, La giustizia di Iside. Niente versione stampata questa volta, ma solo ebook: del resto la casa editrice Kipple è lanciatissima in questo mercato, anche con risultati straordinari e primati in classifica su diversi siti.

Sinossi

In un Egitto sospeso tra culto dei morti, religione isiaca, trasformazioni genetiche di vegetali e animali, e una rivoluzione, politica ed ecologica, si innestano le vicende dei Sette, una squadra di poliziotti che, grazie a un accordo con i Giudici dei Morti, può scambiare l'anima di un assassino con l'anima della vittima, e ottenere che quest'ultima resusciti. Ma perché questo avvenga, occorre che tutti i componenti della squadra si riuniscano nel serdab.

Menes, uno dei Sette, è ucciso in un bagno pubblico dismesso. Il capitano che comanda la squadra chiama Naïma a sostituirlo.

Naïma è un Occhio di Horo, un detective che si occupa di delitti comuni. Per obbedire al superiore, è costretta ad abbandonare la caccia a un assassino che uccide dissanguando le sue vittime, e ne tumula il corpo in modo insolito: una piramide di fogli bianchi, un violoncello, una lastra di cristallo.

Nel corso delle indagini, i Sette si troveranno ad affrontare il Mare-di-Sotto, una regione sotterranea popolata da creature mostruose, originate da dissennati accoppiamenti pre-rivoluzione tra geni di pesci, di alghe e di esseri umani. E scopriranno che non tutti i resuscitati sono felici di essere ritornati in vita.

Naïma infine riuscirà a risolvere i suoi casi e a scoprire chi ha ucciso Menes, ma il prezzo da pagare sarà alto.

L'autore

Clelia Farris è nata a Cagliari nel 1967, dove si è laureata in psicologia con una tesi di epistemologia. Nel 2004 ha vinto il premio letterario Fantascienza.com con l’acclamato romanzo Rupes Recta, giunto alla seconda ristampa. Ha pubblicato diversi racconti su Fantasy Magazine e Robot e nel 2009 ha ottenuto con il presente romanzo un nuovo prestigioso riconoscimento vincendo la prima edizione del Premio Odissea con Nessun uomo è mio fratello. Con La pesatura dell'anima ha vinto il premio Kipple.

 

Clelia Farris, La giustizia di Iside, ebook senza drm, Kipple, Euro 2,5.

 

Autore: S* - Data: 2 maggio 2012 - Fonte: Kipple

Risorse in rete

Vota questo articolo

Voti dei lettori

5 voti ricevuti

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

1 Personalmente ho gradito molto di piu' questo secondo episodio (recensione su ucronicamente.wordpress.com) rispetto al primo. Le tentazioni del bello scrivere stile mainstream ci sono ancora, ma sono tutte al servizio della vicenda; i personaggi sono asciutti e credibili, anche il lettore meno propenso ai guizzi da fighetto si ritrova in un'ambientazione che finalmente lascia qualche indizio concreto e non si limita ad alludere o a sfumare. Un bel romanzo di genere, un'ucronia matura. Brava Clelia. :-)

» postato da ammiraglio_naismith alle 23:06 del 07-06-2012

2 Pardon, ecco il link completo alla recensione: http://ucronicamente.wordpress.com/2012/06/07/il-serdab-che-e-in-noi/

» postato da ammiraglio_naismith alle 10:00 del 08-06-2012

3 Brava Clelia!

» postato da Massimo_Baglione alle 08:22 del 11-06-2012

4 Insomma, Giampietro, buona la seconda, eh? Le tue lodi sono una gradita sorpresa. Anzi, sono un po’ preoccupata, ero affezionata alle tue critiche, una solida certezza in questo mondo ballerino. Scherzi a parte, sono davvero contenta di non averti annoiato, stavolta. Grazie anche a Massimo per i complimenti. Ciao. Clelia

» postato da Clelia alle 20:42 del 14-06-2012

Puoi continuare la discussione sul forum

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.