Lucca Comics And Games

L’invasione raccontata da George R. R. Martin

Secondo capitolo della serie leggendaria delle Wild Cards. Roger Zelazny, Lewis Shiner, Pat Cadigan, Walter Jon Williams e John J. Miller fra gli autori che hanno partecipato alla stesura del testo.

Invasione (Wild Cards II. Aces High, 1987) è il secondo volume della serie Wild Cards, che negli Usa ha avuto un grande successo e che è stata praticamente inventata, poi curata e in parte anche scritta da George R. R. Martin.

 

In Italia viene finalmente pubblicata nella collana HD della Rizzoli. Nel giugno 2010 è già stato pubblicato il primo volume Wild Cards. L’origine, che introduce il lettore in quel mondo strano che diventa la Terra dopo l’arrivo di una potente infezione aliena a cui viene dato il nome Wild Card. Un virus mortale per moltissimi uomini. Chi sopravvive si ritrova il DNA modificato in modo tale da acquisire superpoteri e viene chiamato Ace, mentre in alcuni casi i superpoteri sono inutili, per cui si rientra nella categoria dei "freak" gli scherzi della natura, altrimenti detti Jokers. 

 

Il primo volume parte dal 1946 per arrivare alla metà degli anni ’80. Stabilisce le linee guida della serie, e il lettore inizia a conoscere i supereroi buoni o malvagi, come l’ambiguo e astuto Dr. Tachyon, il misterioso Croyd Crenson, e poi Cap ‘n Trips, Bagabond, Sewer Jack, Puppetman. Tutti alternano avventure mozzafiato a scene di vita quotidiana, esibiscono poteri impensabili e umanissimi vizi e virtù. Si rivelano insomma come simboli o avatar delle nostre fantasie più sfrenate.

 

Invasione è ambientato su questa Terra profondamente mutata e parte circa trent’anni dopo i fatti narrati nel primo volume. Sono molti gli autori che hanno lavorato a comporre il secondo romanzo. Fra i nomi più interessanti figurano Roger Zelazny, Lewis Shiner, Pat Cadigan, Walter Jon Williams, John J. Miller. George R. R. Martin partecipa come autore di un racconto e dei vari testi di raccordo tra un racconto e l’altro. La postfazione scritta dallo stesso Martin narra come è nata e si è sviluppata la serie.

 

Un brano dal testo. ‘Questi esseri hanno assalito due nostre colonie, di cui una è stata distrutta e l’altra ha subìto gravissime perdite. Più tardi alcune nostre spedizioni li hanno sconfitti, ma sappiamo che ce ne sono ancora molti. Sto parlando dello Sciame’.

Il senatore Hartmann sembrava scettico.

‘Lei mi sta dicendo che il New Jersey è stato attaccato da api assassine che provengono dallo spazio?’

‘Non sono insetti. Sono in una fase di maturazione… come posso spiegarvelo…?’

Alzò le spalle.

‘Sono come dei fermenti. Giganteschi, carnivori, telepatici germogli in fermento, controllati da un enorme fermento-madre nello spazio. E sono molto affamati. Io mi muoverei subito, se fossi in voi.’

 

L’autore. George R.R. Martin è nato a Bayonne (New Jersey) nel 1948. Ha iniziato a scrivere giovanissimo e ha venduto la sua prima storia nel 1970 (pubblicata l’anno dopo da Galaxy). Sempre nel ’70 ottiene un Bachelor of Science presso la Northwestern University, successivamente consegue il Master of Science. Negli anni ’70 lavora in ambito giornalistico e si dedica in parte alla scrittura conquistando il suo primo Premio Hugo nel 1975 (A Song for Lya). Dal 1979 abbandona la professione di insegnante per dedicarsi a tempo pieno alla carriera di scrittore. Oltre a scrivere romanzi e racconti, tra il 1986 ed il 1993 si trasferisce a Hollywood dove collabora con la CBS in varie serie per la tv. Si occupa della sceneggiatura per la serie Ai confini della realtà e presta consulenza per La Bella e la bestia. George R. R. Martin è un maestro indiscusso di fantasy e fantascienza, tradotto in più di venti paesi. Da anni è impegnato nella scrittura delle Cronache del ghiaccio e del fuoco.

 

La quarta di copertina. Sono passati decenni da quando, nel 1946, un virus alieno ha creato pochi Aces, dotati di superpoteri, e molti Jokers, poveri esseri grottescamente deformi. Oggi Aces e Jokers devono affrontare un nuovo incubo che proviene dallo spazio profondo: lo Sciame, una minaccia mortale per il pianeta Terra. Solo una difficile alleanza tra Aces e Jokers potrà evitare la catastrofe, che invece spianerebbe la strada ai disegni dell’Astronomo, il sadico capo di una loggia occulta decisa a impadronirsi del mondo. L’universo narrativo fondato nel primo volume della serie Wild Cards si definisce e si espande in questo brillante secondo episodio: in un mosaico di storie, create da alcuni dei grandi nomi della fantascienza contemporanea, prendono forma le avventure di personaggi come Tachyon e la Grande e Potente Tartaruga, Jube e Modular Man, Fortunato, Eileen Carter e Croyd Crenson, incarnazioni fantastiche dei nostri desideri e delle nostre paure.

 

Invasione. Wild Cards, George R. R. Martin e AA.VV. (Wild Cards II. Aces High, 1987), traduzione Riccardo Bentsik e Anna Benucci Serva, Rizzoli, collana Rizzoli HD, pagg. 456, euro 18,00

Autore: Pino Cottogni - Data: 11 gennaio 2011

Vota questo articolo

Voti dei lettori

ancora nessun voto

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

Questo articolo non è stato ancora commentato. Vuoi essere il primo?

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.