Salvatore Proietti, nato a Roma nel 1963, malgrado la giovane età è una delle colonne portanti della fantascienza in Italia. Appassionato da sempre del genere, esperto conoscitore della cultura americana, traduttore e critico dalla penna acutissima, come dimostra la sua fornitissima collezione di Premi Italia, Proietti da quest'anno è anche al timone di Nuova Galassia, una nuova collana di fantascienza che segna il ritorno al genere di un editore storico, protagonista nella gloriosa scena degli anni Settanta: Giovanni Armenia. Del libro che inaugura la collana (Accelerando, di Charles Stross) abbiamo già parlato proprio di recente in una recensione (http://www.fantascienza.com/magazine/libri/9629/) e torneremo a parlarne presto sulle pagine di Delos SF. Per il momento ci siamo fatti una chiacchierata con Proietti per parlare della sua nuova avventura editoriale, dei piani per il futuro, della fantascienza nel suo complesso e di tutto il resto.

Nuova Galassia: un nome per una nuova collana di fantascienza che è tutto un programma. Come nasce l’idea e quali propositi sorreggono il progetto tuo e dell’editore?

Il meglio e il peggio dei libri 2007

Un altro anno vivace per la fantascienza scritta, nuove collane e scrittori esordienti lasciano ben sperare per il...

Giampaolo Rai, 18/01/2008

L’assalto di Stross al mondo che verrà

Accelerando è un compendio della fantascienza del Novecento, distillata per tracciare la rotta del nuovo secolo....

Giovanni De Matteo, 2/09/2007

Torna la grande fantascienza in casa Armenia

Sarà per giugno l’uscita nelle librerie del primo numero della collana che segna il ritorno dell'ex editore di...

Pino Cottogni, 18/05/2007