Mondo9, il libro di Dario Tonani che ha avuto tanto successo, raccolto così tanti elogi e soddisfazioni per il suo autore, era un fix up di quattro storie che condividevano ambientazione e in parte uno o due personaggi. Ma erano storie a se stanti. Molto più legate le storie del seguito di Mondo9, Mechardionica, cinque racconti lunghi leggibili anche a se stanti ma che portano avanti una storia ben orchestrata, che proprio nel quarto capitolo, Bastian, appena uscito in ebook sul Delos Store, Amazon Kindle e altri siti al prezzo di 1,99, comincia a tirare le fila in attesa del gran finale. Un'opera che lascerà il segno, davvero da non perdere.

Bastian

Sinossi

Recuperata sul relitto della Coriolano la preziosa mappa vocale in grado di guidarli al nascondiglio del misterioso vascello volante, Naila e il mechardionico Asur si mettono sulla scia di una curiosa nave. Il gigantesco porto della capitale, con il suo vorace quartiere mechardionico adiacente al labirinto di banchine, è un andirivieni continuo di transatlantici delle sabbie, ma anche luogo di superstizione, prodigi e strane genti che provengono da ogni angolo di Mondo9. Proprio qui, in uno dei locali più malfamati della città, approda il comandante Lacroix, vecchio lupo del deserto, roso dal Morbo e da una passione smodata per la bottiglia. La sua nave, come l’Afritania, è appena scampata all’abbraccio mortale di un fulmine che l’ha tranciata di netto, assieme a parte del nauseabondo carico che trasportava in coperta.  

Intanto, chiacchiera dopo chiacchiera, la verità viene a galla: non sono poche le navi che approssimandosi a Mecharatt hanno avuto lo stesso destino: vascelli attaccati dal cielo, mutilati e dati alle fiamme, per poi essere razziati degli Interni e dei cuori dei loro equipaggi da bande di predoni acquattati tra le dune. Ma chi o che cosa è in grado di ordire simili agguati, per poi fuggire senza lasciare traccia? Lacroix, Asur e la giovane Naila decidono di scoprirlo, salpando dalla capitale a bordo della mefitica Bastian, nave svogliata e codarda quanto il suo comandante ubriacone. 

Dopo Mechardionica, Abradabad e Coriolano, il quarto e penultimo capitolo delle nuove storie di Mondo9, bestseller su carta e in ebook. Con la splendida cover di Franco Brambilla.

L'autore

Dario Tonani, milanese, classe 1959, è laureato all'Università Bocconi in Economia Politica, ma ha scelto di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. Lavora come giornalista nella redazione di importanti testate motoristiche: prima Quattroruote, poi Ruoteclassiche. Appassionato di science fiction, horror e noir pubblica i suoi primi lavori negli anni Ottanta. Nel 2007 il suo libro di maggior successo, Infect@, su Urania, al quale seguono altri due volumi ancora su Urania (L'algoritmo bianco e Toxic@). Pubblica una novantina di racconti su varie testate (Giallo Mondadori, Segretissimo, Millemondi, Robot) e in antologie (Bietti, Stampa Alternativa, Addiction, Puntozero, Delos Books). Nel 2011 esce la sua raccolta personale Infected Files (Delos Books). Nel 2008 su Robot compare il racconto Cardanica, che viene poi pubblicato in ebook da 40k Books e, tradotto in inglese, portato anche in Usa. Seguono le altre tre novelette che completano il ciclo di Mondo9, pubblicato in volume da Delos Books, che vince i premi Italia e Cassiopea e riscuote grande successo. È già in corso di pubblicazione la traduzione giapponese. Questo libro è il seguito di quella storia. Di sé dice: "Scrivo per ritrovare la via di casa, raccogliendo un sassolino alla volta, una parola dopo l'altra".

Dario Tonani, Bastian , ciclo: Mechardionica, Delos Digital, Mechardionica 4, isbn: 9788867751655, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 0,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: