Si terrà giorno 14 e 15 dicembre l’edizione 2012 della convention siciliana Aetnacon, organizzata dalla rivista Fondazione Sf Magazine, bollettino ufficiale dell’Associazione Culturale omonima, e dall’Elara Libri. Quest’anno la location che ospiterà la manifestazione sarà la Città della Scienza (www.cittadellascienzacatania.it/), esempio di archeologia industriale recente riconvertito in un centro polifuzionale che propone incontri di divulgazione scientifica e letteraria.

“Il Mondo prima della fine del mondo” è l’intrigante sottotitolo di una convention che tradizionalmente vuole unire scienza e letteratura. Ovviamente, in prossimità del mitico 21 dicembre 2012, quest’anno la tematica non poteva essere che quella del futuro del nostro pianeta. 

Interverranno diversi esperti: nel campo della biologia e della medicina il dott. Giovanni Tringali, Direttore Scientifico dell’Istituto Ricerca Medica e Ambientale di Acireale; per l’astronomia il dott. Giuseppe Cutispoto dell’Osservatorio Astrofico di Catania; per le scienze naturali dott. Fabio Viglianisi del Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche ed Ambientali dell’Univertità di Catania.

Mentre due importanti personaggi della fantascienza italiana, Ugo Malaguti e Gianni Montanari, approfondiranno il “catastrofismo planetario” da un punto di vista squisitamente letterario e immaginifico. 

Una delle conferenze a cura della dott.ssa Adriana Bonforte, inoltre, proporrà la riscoperta di uno degli scrittori francesi più discussi del secolo scorso, René Barjavel e del suo libro Ravage, vera chicca per gli appassionati di fantascienza sociale.

Fondazione SF Magazine, è uscito il 29mo numero

Un sommario ricco di saggi e di ottima narrativa, con un ricordo di Ugo Malaguti

Silvio Sosio, 6/01/2022

Aetnacon, un ventennale festeggiato online

Sabato 12 dicembre l'unidicesima edizione della minicon siciliana festeggia i vent'anni della rivista...

S*, 10/12/2020

Vent'anni di Fondazione

Col ricchissimo numero 28 la fanzine catanese compie il suo ventesimo anniversario. All'interno anche un racconto...

S*, 3/12/2020