Avete in qualche cassetto Akira di Katsuiro Otomo (1988)? Forse è meglio che lo ritiriate fuori, perché si fa sempre più concreta l'ipotesi che sia il primo e unico film della serie. Ad aprile Fantascienza.com aveva dato la notizia che la Warner Bros (insieme alla Appian Way di Leonardo di Caprio) avrebbe prodotto un nuovo lungometraggio diviso in due puntate, che sarebbe stato affidato al debuttante Ruari Robinson.

Niente da fare. Robinson, non si sa perché, è fuori dal progetto ed è un peccato (soprattutto per i suoi trascorsi: nel suo curriculum c'è una candidatura all'Oscar nel 2001 per il miglior cortometraggio con Fifty Percent Grey). Notizie ancora peggiori circolano online: pare infatti che anche le due case di produzione ci abbiano messo una pietra sopra. Non si vedrà allora l'inedito Akira ambientato per la prima volta in una futuristica New Manhattan (secondo le indiscrezioni della prima ora, sarebbe addirittura dovuto uscire questa estate!).

Come parziale consolazione, ecco di seguito Fifty Percent Grey e un altro cortometraggio di Ruari Robinson, The Silent City.

Jaume Collet-Serra parla del suo Akira

Il progetto di creare una versione live action di Akira non è defunto. Il regista parla del suo piano di...

Leo Lorusso, 20/02/2014

Last Days on Mars: attenti ai batteri marziani

Arriva il primo trailer di un fanta horror. Dal pianeta rosso si promettono claustrofobia, tensione e anche cose non...

Alberto Priora, 3/06/2013

L'ennesimo nuovo regista per Akira

Stavolta il candidato a dirigere la versione live action del capolavoro di Katsuhiro Otomo sarebbe lo spagnolo Jaume...

Maurizio Del Santo, 1/08/2011