La serie Fringe ha già spalancato il vaso di pandora, ovvero tutta una nuova falange di telefilm a base di esperimenti misteriosi e complotti almeno criptici.

Certo, volendo tornare indietro gli esempi si sprecano, ma se togliamo l'elemento "alieni che vogliono invadere la terra" e restiamo nel ventunesimo secolo, è evidente che la nuova serie made in JJ Abrams ha riscoperto un genere messo in ombra da decine di squadre della scientifica/patologi e di recente persino gente specializzata nell'entrare in una stanza e capire a occhio nudo cosa è successo (vedi The Mentalist, serie di cui non si sentiva il bisogno).

Mentre gli strani compagni di letto della Fox sono arrivati al quinto episodio ed alla promozione alla stagione intera, ecco che il 9 ottobre sta per entrare in campo il loro primo avversario: si intitola The Eleventh Hour, è una sorta di remake (ma non mi aspetterei grandi somiglianze) di una miniserie inglese che aveva come protagonista Patrick Stewart e andrà in onda sulla CBS, ancora una volta prodotta da Jerry Bruckheimer, il re mida di Hollywood.

Come potete vedere dal trailer riportato qui sotto, la novella serie tv ruota intorno a due personaggi: il dottor Jacob Hood, intepretato dall'attore inglese Rufus Sewell e l'agente Rachel Young, che ha le belle fattezze di Marley Shelton.

I due formano una coppia di opposti: Hood è ironico, ovviamente poco avvezzo alle formalità e dedito all'analisi scientifica; l'agente Young è quella che negli USA chiamano una kick-ass, ovvero mena e spara a tutto quello che ha la parvenza di una minaccia.

Chiamato come consulente scientifico dall'FBI, Hood si ritroverà ad avere la donna come vera e propria guardia del corpo, mentre indaga su quelli che sembrano i risultati di esperimenti estremi nel campo della scienza e della tecnologia, dovendo scontrarsi con nemici misteriosi ma anche la loro stessa struttura federale.

La CBS ha speso la bellezza di quattro milioni di dollari per il pilot, mentre ogni singolo episodio dei 13 previsti costerà due milioni. Ma, piuttosto stranamente, la premiere che andrà in onda il 9 ottobre, non è il pilot, ma l'episodio numero due. E con una mossa astuta, andrà in onda subito dopo CSI: Las Vegas. del resto, sulla CBS puoi solo andare in scena prima o dopo uno dei tre telefilm che portano lo stesso nome.

E questo è solo l'inizio, perché nel frattempo Sci Fi Channel sta preparando la sua particolare versione dello stesso soggetto: Warehouse 13, di cui parleremo domani.

ma questa è un'altra storia e ve la racconteremo la prossima volta.

Registi che dicono di no al 3D

Non tutti i prossimi film in uscita richiederanno l'uso di occhialini. Jerry Bruckheimer per Prince of Persia...

Leo Lorusso, 9/04/2010

Lunga vita a Fringe, Smallville e Warehouse 13

Finalmente il rinnovo che tutti aspettavano con un minimo di preoccupazione: Fox Usa ha dato luce verde alla...

Leo Lorusso, 12/03/2010

Eleventh Hour: tempo scaduto

Un'altra cancellazione a sorpresa, che lascia il campo libero a Fringe. La causa? Molto semplice: il budget....

Leo Lorusso, 21/05/2009