È uscito da poco un nuovo numero della interessante collana Nuova Galassia; questa è la volta del gradito ritorno di Vonda McIntyre con un romanzo edito nel 1983, Superluminal.

Sebbene l'autrice sia abbastanza prolifica, nel nostro paese non sono state tradotti che pochi romanzi e qualche racconto. Tra i romanzi spicca indubbiamente Il serpente dell’oblio (Dreamsnake, 1978) vincitore dei due più importanti premi nel campo della fantascienza: l’Hugo e il Nebula.

Altro romanzo pubblicato su Urania nel 1994 è Passaggio alle stelle (Transition, 1990), poi un romanzo della serie Guerre Stellari (La stella di cristallo, Sperling 1996) e due della serie Star Trek, infine una manciata di racconti. Molto poco per una autrice che ha scritto undici romanzi, ha contribuito a varie serie con altri sette, e circa venti racconti.

È morta Vonda McIntyre, l'autrice del Serpente dell'oblio

Aveva vinto tre premi Nebula e un Hugo, per lo splendido romanzo Il serpente dell'oblio. Sue anche le...

S*, 2/04/2019

La superfantascienza di John W. Campbell

Nella collana Robotica un grande classico della fantascienza dell'età d'oro: Oblio di John Wood Campbell

S*, 14/04/2015

L'ombra del serpente. The Kane Chronicles

Terzo volume della celebre serie di Rick Riordan. Tornano avventure dei fratelli Kane. Questa volta dovranno...

Pino Cottogni, 21/02/2014