Lucca Comics And Games

La Top Ten dei pionieri della fantascienza

Ecco la classifica dei 10 personaggi più influenti del mondo della fantascienza. E al primo posto c’è...

George Lucas, a destra, con Mark Hamill sul set di Guerre Stellari (1977) ingrandisci

I redattori della rivista inglese specializzata nel fantastico SFX hanno compilato la classifica dei Pionieri della Fantascienza, ovvero di quelle persone che negli ultimi 150 anni hanno influenzato di più e/o portato le maggiori innovazioni in tutti i campi relativi al fantascientifico. La classifica completa è composta da 50 nomi e comprende nomi della letteratura (tra cui Mary Shelley, Neil Gaiman), dei fumetti (Bob Kane, Osamu Tezuka), del cinema (Fritz Lang, Stanley Kubrick), della Tv (JM Straczynski, Joss Whedon), degli effetti speciali (Stan Winston, HR Giger) e altri aspetti ancora di tutto ciò che fantasticheggia. Ecco invece chi c’è nelle prime dieci posizioni:

10: il regista e produttore Tim Burton conquista la decima posizione grazie al suo stile personalissimo e innovativo (Edward mani di forbice), al suo humour bizzarro (Mars attacks!) nonché alle sue incursioni nell’animazione a passo uno (Nightmare before Christmas). C’è molta attesa per la sua nuova versione di Charlie e la fabbrica del cioccolato, film nel quale torna a lavorare col suo attore feticcio Johnny Depp.

9: al nono posto c’è Gerry Anderson, produttore televisivo e gran maestro dei pupazzi animati che negli anni ’60 fece sognare milioni di bambini con le avventure fanta-tecnologiche delle sue serie fantavventurose come Stingray e Thunderbirds. Negli anni ’70 ottenne risultati ancora notevoli con serie come UFO e Spazio: 1999 e nel nuovo millennio, a 75 anni suonati, ancora è in attività e sta producendo una versione in animazione computerizzata della sua serie Captain Scarlett.

8: ancora un cittadino britannico all’ottavo posto: è Terry Nation, autore televisivo grande amante della FS e che per la serie Dr. Who s’inventò i popolarissimi Daleks. Dal 1978 all’81 ha anche curato una propria serie, Blake’s 7, sorta di risposta inglese a Star Trek. In Italia sul finire degli anni ’70 riscosse un buon successo la sua serie post-apocalisse I sopravvissuti, che fu trasmessa in Italia in prima serata dalla Rai. Nation è scomparso nel 1997.

7: al settimo posto si colloca il gran maestro delle tele-cospirazioni, Chris Carter, il creatore degli X-Files, la più importante serie televisiva fantastica negli anni ’90. Il californiano ex giornalista sportivo (si occupava di surf) ha cercato nel tempo di proporre altre serie, sempre dai marcati contenuti fantastici, ma né Harsh RealmMillennium e neppure The Lone Gunmen sono riuscite a ripetere il miracolo di popolarità di cui ha beneficiato X-Files (un cui secondo film non è ancora dato per certo).

6: sesto posto occupato dal duo Ed Catmull & Steve Jobs, ovvero i boss della Pixar Animation. Originariamente la Pixar era la divisione di computer graphic della Lucasfilm ma quando George Lucas nel 1985 decise di disfarsene allora Jobs (già co-fondatore della Apple Computer) se la accaparrò per “soli” 10 milioni di dollari. Negli ultimi anni, grazie al talento di creativi come John Lasseter, la Pixar ha prodotto i cartoon più riusciti degli ultimi anni, come Toy Story 1 e 2, Alla ricerca di Nemo e Gli Incredibili.

5: quinto posto per Stan Lee, creatore e/o co-creatore di molti popolarissimi personaggi a fumetti tra i più noti di casa Marvel, come l’Uomo Ragno, l’Incredibile Hulk, X-Men e Daredevil. Per anni e anni Hollywood ha adocchiato i suoi supereroi ma solo con le possibilità tecniche offerte dalle CGI si sono aperte veramente le porte del cinema. Prossimo transfer da carta a celluloide in uscita sarà quello dei Fantastici 4.

4: si classifica quarto Steven Spielberg, regista e produttore tra i più noti al mondo. Nel suo curriculum si aggirano personaggi come E.T., Indiana Jones, Lo squalo ed esseri di vario tipo, come quelli di Incontri ravvicinati o di A.I. Artificial Intelligence (e ci limitiamo solo alle pellicole da lui dirette). In uscita a giugno la nuova versione di La guerra dei mondi.

3: sul podio al terzo posto sbarca Gene Roddenberry, creatore della saga stellare di Star Trek, la più longeva serie cine-televisiva della fantascienza. Innegabile la sua influenza innovativa in un ambito come quello della sf televisiva, per la prima volta si poté definire per molti versi adulta. Roddenberry è scomparso nel 1991.

2: lo scrittore inglese Herbert George Wells si guadagna la seconda posizione. Innegabilmente è uno dei grandi padri della fantascienza. Le sue idee e plot continuano ancora oggi ad essere abbondantemente usati, più o meno dichiaratamente. Tra le sue creazioni: L’isola del Dr. Moreau, La macchina del tempo e La guerra dei mondi. Wells era nato nel 1866 ed è deceduto nel 1946.

 

1: re dell’universo fantascientifico si rivela essere George Lucas, il creatore della Forza. Nel 1977 aprì allo spazio la mente di milioni di spettatori con le Guerre Stellari, che continuano ancora oggi. Si sarà anche fatto sfuggire di mano la Pixar (vedi sesto posto) ma si è tenuto ben stretto la ILM Industrial Light & Magic, casa pioniera nel campo dell’effettistica visuale. Lucas ha sulla coscienza atrocità come Howard e il destino del mondo ma ha anche inventato e co-prodotto i film di Indiana Jones. Le sue dubbie doti registiche sono da sempre fonte di dibattito ma certamente il suo essere un fortunato visionario amante della fantascienza è assodato.

Autore: Roberto Taddeucci - Data: 10 maggio 2005 - Fonte: SFX

Vota questo articolo

Voti dei lettori

1 voti ricevuti

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

1 Ecco la classifica dei 10 personaggi più influenti del mondo della fantascienza. E al primo posto c'è... ... ma per favore :cry:

» postato da metalupo alle 10:47 del 10-05-2005

2 Alla fine la tv la fa da padrona. Che tristezza.

» postato da Abigor alle 11:01 del 10-05-2005

3 « E al primo posto c'è... ... ma per favore :cry: » anche io sono senza parole... :cry: Anche perchè mi sembra assurdo che nei primi dieci posti ci sia solo uno scrittore... :shock:

» postato da Zquee alle 11:04 del 10-05-2005

4 «« E al primo posto c'è... ... ma per favore :cry: » anche io sono senza parole... :cry: Anche perchè mi sembra assurdo che nei primi dieci posti ci sia solo uno scrittore... :shock:» Si´solo uno scrittore...questo e´incredibile! Nessun Asimov, Dick, Herbert ecc. Come e´possibile? E poi tutti di serie Tv, guarda caso molti inglesi, giusto perche´la classifica e´stata fatta da inglesi... un po ´di vergogna...?

» postato da Rodia alle 11:06 del 10-05-2005

5 SFX e' una rivista che si autodefinisce la migliore nel regno unito in fatto di sci-fi, fantasy e horror, ma è evidente dai contenuti che i film e la televisione la fanno da padroni, quindi non c'è da stupirsi troppo. essendo però i redattori e non i lettori che hanno votato, ci si sarebbe potuti aspettare un pochino più di serietà nelle scelte. sul sito della rivista ho trovato questa audace affermazione: "Our honesty is unparalleled - if something's crap, we say so!" (trad: la nostrà onestà/imparzialità non ha rivali - se qualcosa è una stronzata, noi lo diciamo!). è giusto quindi che anche noi del forum trattiamo loro con la stessa schiettezza, mi sembra. cari redattori di SFX, la vostra lista dei pionieri della fantascienza è un'immensa stronzata! :twisted:

» postato da jonny lexington alle 11:20 del 10-05-2005

6 mi pare di aver letto un insieme di assurdità. luoghi comuni da spot degli ultimi anni. davvero troppa tv... :(

» postato da _Kaos_ alle 16:29 del 10-05-2005

7 penso che sia molto più facile trovare un nutrito gruppo di persone che hanno visto lo stesso film/telefilm, e che quindi possono fare commenti sul medesimo prodotto, che persone che hanno letto lo stesso libro. Le persone quindi, (almeno io la credo così) prendonoi prodotti televisivi per fare dei paragoni, perchè sono quelli che hanno più impatto su un largo numero di persone. Poi la TV attira tutti. Tante persone che non sopportano il genere scifi, vanno però a vedere "I robot", "I.A.", "The Core", ... solo perchè fatti da registi famosi o perchè ci recita l'attore del momento, quindi sulla massa sono i prodotti televisivi che dettano legge, e non la scifi scritta.

» postato da ICamaleonte =^_^= alle 17:30 del 10-05-2005

8 «penso che sia molto più facile trovare un nutrito gruppo di persone che hanno visto lo stesso film/telefilm, e che quindi possono fare commenti sul medesimo prodotto, che persone che hanno letto lo stesso libro.» Anche così, però, non mi spiego una importante dimenticanza: i Power Rangers. Johnny, tu che ci hai vissuto puoi confermarmi che i mitici sceriffi dello sforzo sono giunti nella Terra di Albione?

» postato da X alle 18:21 del 10-05-2005

9 Pur amando Star Wars ho una certa difficoltà a definire Lucas se non un pioniere della fantascienza, il primo. Un pari merito a metà classifca insieme a Spelberg sarebbe stato più giusto. Ma siamo sicuri che non si parli della FS britannica? Più che Wells, avrei inserito nei primi posti Jule Verne o, pionere per pionere, Hugo Gernsback da molti definito il padre della FS moderna (il fatto che un premio prenda il suo nome non è cosa da poco). Sarebbe stato interessante vedere l'intera classifica però. Palomino.

» postato da Palomino alle 19:02 del 10-05-2005

10 «Pur amando Star Wars ho una certa difficoltà a definire Lucas se non un pioniere della fantascienza, il primo. Un pari merito a metà classifca insieme a Spelberg sarebbe stato più giusto. Ma siamo sicuri che non si parli della FS britannica? Più che Wells, avrei inserito nei primi posti Jule Verne o, pionere per pionere, Hugo Gernsback da molti definito il padre della FS moderna (il fatto che un premio prenda il suo nome non è cosa da poco). Sarebbe stato interessante vedere l'intera classifica però. Palomino.» Seguo da anni questa rivista e quindi ho visto la classifica completa: come la top ten è tutta sbilanciata verso la fantascienza cinematografica e televisiva in particolare inglese. Non è la prima volta che preparano classifiche per noi incomprensibili, visto che al primo posto (come miglior personaggio, miglior telefilm, miglior serie e chi più ne ha più ne metta) c'è sempre il fantomatico Doctor Who che da noi è praticamente sconosciuto. Emme

» postato da emme alle 19:56 del 10-05-2005

11 io mi domando e dico: se Gene Roddenberry è al terzo posto come mai Star Trek chiude? (non ditemi perchè e morto ......... sarebbe una battuta di cattivo gusto)

» postato da Jabbafar alle 21:16 del 10-05-2005

12 ««penso che sia molto più facile trovare un nutrito gruppo di persone che hanno visto lo stesso film/telefilm, e che quindi possono fare commenti sul medesimo prodotto, che persone che hanno letto lo stesso libro.» Anche così, però, non mi spiego una importante dimenticanza: i Power Rangers. Johnny, tu che ci hai vissuto puoi confermarmi che i mitici sceriffi dello sforzo sono giunti nella Terra di Albione?» Ma scusate: i Transformeres dove li mettiamo!!!!! E le tartarughe Ninja? Io avrei messo Splinter al primo posto :P

» postato da Rodia alle 22:42 del 10-05-2005

13 si ma rendetevi conto che non è una cosa "seria" ma una cosa da "intrattenimento", quindi prendete con le molle l'articolo originale...

» postato da _Kaos_ alle 22:53 del 10-05-2005

14 «io mi domando e dico: se Gene Roddenberry è al terzo posto come mai Star Trek chiude? (non ditemi perchè e morto ......... sarebbe una battuta di cattivo gusto)» Lasciamo perdere che è meglio... :cry: già che ultimamente continuano ad uscire dai cassetti polverosi "soggetti inediti per serie TV scritti da Roddemberry prima di mrire"... :shock:

» postato da Zquee alle 00:34 del 11-05-2005

15 «Le persone quindi, (almeno io la credo così) prendonoi prodotti televisivi per fare dei paragoni, perchè sono quelli che hanno più impatto su un largo numero di persone. Poi la TV attira tutti.» verissimo, ma come detto in precedenza sono i redattori di tale rivista che hanno votato, non il pubblico medio, quindi dovrebbero avere una cultura molto più solida della SF scritta. ma in realtà non mi sembra abbiano neppure tanto buon senso per quanto riguarda la fantascienza visuale. tim burton (che io adoro), ha fatto film fantasiosi, ma di elementi sci-fi ne ho visti davvero pochi e cos'ha fatto poi di cosí pionieristico? peggio ancora quelli della "pixar", che sicuramente hanno fantasia da vendere, ma la SF dove l'hanno nascosta? :| pionieri. tsé! io dalla top 10 toglierei anche spielberg, che di film di fantascienza ne ha sicuramente fatti tanti, ma che di fatto non ha introdotto nulla di innovativo (cosa che ci si dovrebbe aspettare da un "pioniere"). :? «Johnny, tu che ci hai vissuto puoi confermarmi che i mitici sceriffi dello sforzo sono giunti nella Terra di Albione?» :shock: ehm... no, io purtroppo non sono mai vissuto in inghilterra. mi confondi con qualcun'altro, credo.

» postato da jonny lexington alle 11:32 del 11-05-2005

16 ««Johnny, tu che ci hai vissuto puoi confermarmi che i mitici sceriffi dello sforzo sono giunti nella Terra di Albione?» :shock: ehm... no, io purtroppo non sono mai vissuto in inghilterra. mi confondi con qualcun'altro, credo.» Ops! :shock: No, non ti confondo con nessun'altro. Ero onestamente convinto che tu ci avessi vissuto... Boh. :? X PS: Ma sei proprio sicuro? Sei sicuro, dico, di essere tu Johnny Lexington?

» postato da X alle 11:56 del 11-05-2005

17 «Ma sei proprio sicuro? Sei sicuro, dico, di essere tu Johnny Lexington?» eccome! :D curiosamente, però, ho fatto qualche domanda di lavoro a londra ultimamente, quindi chissà che la tua affermazione non diventi vera a posteriori.

» postato da jonny lexington alle 12:23 del 11-05-2005

18 Scusate ma in realta' la rivista SFX ha pubblicato uno spillato allegato all'ultimo numero che mi e' arrivato in cui si parla delle 50 persone piu' importanti per lo sviluppo della sf/horror/fantasy come li conosciamo noi a tutt'oggi e non delle persone piu' influenti nel senso economico/tecnico del termine. :shock: Ora la lista contiene scrittori,registi,tecnici degli effetti speciali,cartoonist,fumettisti ed anche figure particolari come il padrone e fondatore della catena di stores Fobidden Planet ! Bisogna sempre considerare che la rivista e' anglosassone quindi certe scelte operate sono a dire poco opinabili (lo stesso Terry Nation a mio avviso non puo' essere considerato cosi' importante per la sf perche' ha inventato i Daleks in doctor Who ! Peraltro tra creatore ufficiale,terry nation ed il produttore che l'ha rilanciato quest'anno doctor who a ben 3 presenze nella lista!!!!). Comunque nella lista figurano a livello di scrittori Tolkien,Asimov,Whindam ????,Stoker,Mary Shelley,King,Dick,Gaiman ,Verne,Wells,mentre sono del tutto assenti Herbert,Lovecraft,Poe,Barker,Vance,Silberberg,Rice Burroughs,Heinlein solo per citarne alcuni cardini della sf come la conosciamo noi. Tra i tecnici degli effetti speciali l'unico nominato oltre al grande Harrausenh e' quello che ha creato gli effetti per Jurassic Park mentre i grandi e mitici Tom Savini e Rob Bottin si sono persi completamente.... Tra i creatori sceneggiatori di serial oltre al papa' di DR Who menzione per Whedon,Roddenberry,STraszinski,Gerry Anderson Chris Carter mentre il povero Irwing Allen viene considerato solo come fuori top 50!!!!!! Tra i registi Peter Jackson,Carpenter,Raimi;Spielberg,LUcas,i creatori della pixar, Cameron,Burton. Per i fumettari MIlls (judge dredd!!!!ma fatemi il piacere!!! :twisted: ),Bob Kane,I papa' di Superman,Stan Lee e Kirby mentre l'unico Mangaka presente e' il caro vecchio Tezuka (Matsumoto non meritava vero spocchiosi inglesi!!! :twisted: ) Menzione anche per H.Giger per la creazione di Alien,per MOrcrock non per la creazione di Elric ma per la rivista di fantasy da lui diretta!!!! :cry: Dulcis in fundo,nella lista trova posto anche Gary Gigax papa' di D and D.! :shock: Questi quelli che mi ricordo a braccio ma avevo contato su 50 indicazioni ben 8/9 decisamente e completamente assurde!!! Se si deve parlare di coloro che hanno portato il fantastico a divenire quello che e' oggi alcuni soggetti non possono venir dimenticati o sacrificati per questioni di mero orgoglio campanilistico,ma si sa' tali classifiche lasciano decisamente il tempo che trovano!!!! :cry: Pero' se volessimo stilare noi delle classifiche di importanza per lo sviluppo dei vari generi sf/horror/fantasy voi chi mettereste ? :shock:

» postato da mothra alle 18:24 del 12-05-2005

19 «io mi domando e dico: se Gene Roddenberry è al terzo posto come mai Star Trek chiude? (non ditemi perchè e morto ......... sarebbe una battuta di cattivo gusto)» Perché ti basta vedere questa stagione di "Enterprise" per capire. Di alcune puntate non si capisce il senso, di altre sembra che abbiano preso spunto dalle altre serie e abbiano mal ripresentato le storie. Semplicemente hanno finito le idee e non sanno più cosa presentare. Forse dovevano osare e presentare una serie nell'universo parallelo di Star Trek, quelo dove la Federazione è "cattiva" e che nell'ultima stagione appare in un paio di puntate. Palomino.

» postato da Palomino alle 19:07 del 12-05-2005

20 «Scusate ma in realta' la rivista SFX ha pubblicato uno spillato allegato all'ultimo numero che mi e' arrivato in cui si parla delle 50 persone piu' importanti per lo sviluppo della sf/horror/fantasy come li conosciamo noi a tutt'oggi e non delle persone piu' influenti nel senso economico/tecnico del termine. :shock: Ora la lista contiene scrittori,registi,tecnici degli effetti speciali,cartoonist,fumettisti ed anche figure particolari come il padrone e fondatore della catena di stores Fobidden Planet ! Bisogna sempre considerare che la rivista e' anglosassone quindi certe scelte operate sono a dire poco opinabili (lo stesso Terry Nation a mio avviso non puo' essere considerato cosi' importante per la sf perche' ha inventato i Daleks in doctor Who ! Peraltro tra creatore ufficiale,terry nation ed il produttore che l'ha rilanciato quest'anno doctor who a ben 3 presenze nella lista!!!!). Comunque nella lista figurano a livello di scrittori Tolkien,Asimov,Whindam ????,Stoker,Mary Shelley,King,Dick,Gaiman ,Verne,Wells,mentre sono del tutto assenti Herbert,Lovecraft,Poe,Barker,Vance,Silberberg,Rice Burroughs,Heinlein solo per citarne alcuni cardini della sf come la conosciamo noi. Tra i tecnici degli effetti speciali l'unico nominato oltre al grande Harrausenh e' quello che ha creato gli effetti per Jurassic Park mentre i grandi e mitici Tom Savini e Rob Bottin si sono persi completamente.... Tra i creatori sceneggiatori di serial oltre al papa' di DR Who menzione per Whedon,Roddenberry,STraszinski,Gerry Anderson Chris Carter mentre il povero Irwing Allen viene considerato solo come fuori top 50!!!!!! Tra i registi Peter Jackson,Carpenter,Raimi;Spielberg,LUcas,i creatori della pixar, Cameron,Burton. Per i fumettari MIlls (judge dredd!!!!ma fatemi il piacere!!! :twisted: ),Bob Kane,I papa' di Superman,Stan Lee e Kirby mentre l'unico Mangaka presente e' il caro vecchio Tezuka (Matsumoto non meritava vero spocchiosi inglesi!!! :twisted: ) Menzione anche per H.Giger per la creazione di Alien,per MOrcrock non per la creazione di Elric ma per la rivista di fantasy da lui diretta!!!! :cry: Dulcis in fundo,nella lista trova posto anche Gary Gigax papa' di D and D.! :shock: Questi quelli che mi ricordo a braccio ma avevo contato su 50 indicazioni ben 8/9 decisamente e completamente assurde!!! Se si deve parlare di coloro che hanno portato il fantastico a divenire quello che e' oggi alcuni soggetti non possono venir dimenticati o sacrificati per questioni di mero orgoglio campanilistico,ma si sa' tali classifiche lasciano decisamente il tempo che trovano!!!! :cry: Pero' se volessimo stilare noi delle classifiche di importanza per lo sviluppo dei vari generi sf/horror/fantasy voi chi mettereste ? :shock:» Non hanno inserito Rambaldi? :shock: Scatenerei un bel Verme di Dune nella redazione :twisted: . Palomino.

» postato da Palomino alle 19:13 del 12-05-2005

21 « mentre sono del tutto assenti Herbert,Lovecraft,Poe,Barker,Vance,Silberberg,Rice Burroughs,Heinlein solo per citarne alcuni cardini della sf come la conosciamo noi. » COOOOSAAAAAA??????? :shock: Ma quanta fantascienza/horror/fantasy hanno letto quelli che hanno stilato questa classifica? ne hanno lettta? :cry: « Per i fumettari MIlls (judge dredd!!!!ma fatemi il piacere!!! :twisted: ) » è inglese... e quindi... :wink: « Dulcis in fundo,nella lista trova posto anche Gary Gigax papa' di D and D.! :shock: » questa non me l'aspettavo, ma in fondo, visto com'è fatta la lista non sfigura... :wink:

» postato da Zquee alle 13:47 del 13-05-2005

22 Una lista di pionieri della SF che nei primi 10 posti include i fondatori della Pixar ma non James Cameron e Ridley Scott ha lo stesso valore di un fazzoletto di carta usato. Se non e' pioniere James Cameron non so! Non solo perche' i suoi film di SF sono tutti dei tesori riconosciuti del genere (Terminator, Abyss, Aliens) ma anche perche' ha sempre guardato gli effetti speciali con spirito pionieristico e usandoli per arricchire la trama invece che per coprire lacune o distrarre gli spettatori. E adesso sta per portare Battle Angel Alita sugli schermi. Come si puo' non considerarlo uno dei principali pionieri :?: E Ridley Scott? Basta nominare due suoi film per dargli di fatto accesso alla Top 10: Blade Runner e Aliens. Se i gentili signori di SFX provassero a contare tutti i film di SF che sono stati influenzati da questi due film, credo che si cospargerebbero ben presto il capo di cenere! :|:?

» postato da Terminator alle 15:24 del 16-05-2005

23 Comunque nella lista figurano a livello di scrittori Tolkien,Asimov,Whindam ????,Stoker,Mary Shelley,King,Dick,Gaiman ,Verne,Wells,mentre sono del tutto assenti Herbert,Lovecraft,Poe,Barker,Vance,Silberberg,Rice Burroughs,Heinlein solo per citarne alcuni cardini della sf come la conosciamo noi. Incredibile!! Lovecraft, Herbert (Dune hadato cos´tanto non solo nell´immaginario SF ma anche collettivo!) E R. Zemeckis? il suo ritorno al futuro credo che sia un pilastro della SF anni 80! Incredbiile! uná bella lettera di protesta da parte nostra non ci starebbe male!

» postato da Rodia alle 16:50 del 16-05-2005

24 «uná bella lettera di protesta da parte nostra non ci starebbe male!» sicuramente hanno già ricevuto una paio di vagoni postali di lettere da parte dei loro normali lettori. succede sempre quando una rivista compila delle liste, per cui in redazione sanno cosa li aspetta e non c'è lettera di protesta che possa smuoverli.

» postato da jonny lexington alle 11:46 del 17-05-2005

Puoi continuare la discussione sul forum

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.