Lucca Comics And Games

Fantascienza.com, il meglio della settimana del trailer di Star Trek

Pianeti infuocati, città distrutte, astronavi che cadono in acqua, sacrifici umani, cani e gatti che vivono insieme! Masse isteriche! L'hypometro di Star Trek questa settimana è schizzato in alto, e ha anche risolto un mistero. Forse?

È abbastanza chiaro così o serve una didascalia? ingrandisci

Se qualche settimana fa era il momento di Star Wars ora è il momento di Star Trek. I grandi franchise della fantascienza ci stanno dando dentro: da parte nostra, prevediamo che metteranno in moto una catena di eventi ed entro un paio d'anni la science fiction tornerà ad essere il genere più popolare, si venderanno decine di migliaia di copie dei libri e tutti noi diventeremo ricchi. Un vero peccato quindi che il mondo finisca venerdì prossimo. La solita sfortuna.

Magari il mondo non finirà davvero il 21 dicembre, come peraltro ammette ormai la stessa premier australiana (il cui paese per motivi di fuso orario sarà tra i primi ad andare incontro al suo destino) o magari sì e in questo avranno la loro parte gli alieni che secondo l'ex premier russo sono presenti sulla terra in gran numero. In tal caso speriamo almeno che J.J. Abrams abbia pietà di noi e dirami un comunicato la sera del 20 per dirci chi sarebbe stato il cattivo di Star Trek Into Darkness, perché noi ancora non siamo sicuri e andarcene con questo dubbio sembra brutto.

Cos'è accaduto: lunedì è arrivato il poster ufficiale: 

Star Trek into Darkness, ecco il poster ufficiale

Sul sito del film compare il primo poster del nuovo film diretto da J.J. Abrams: altri spunti per cercare di riconoscere il cattivo? (4 dicembre) Leggi l'articolo>

e giovedì l'attesissimo trailer:

Star Trek into Darkness, ecco il primo trailer

Online da pochi minuti il primissimo trailer del nuovo film di Star Trek. Allora, riuscite a capire chi sia il cattivo? (6 dicembre) Leggi l'articolo>

Nel trailer si vede il cattivo che 1) fa salti di decine di metri (ha poteri sovraumani) 2) usa grosse armi da fuoco 3) indossa una tuta della Flotta Stellare 4) dice di essere tornato per vendicarsi 5) picchia un sacco. Poi si vede un'astronave (plausibilmente l'Enterprise, ma mica detto) che cade in mare e riemerge (o quella che riemerge è un'altra nave, o è l'Enterprise che riemerge e un'altra nave quella che cade in mare, o quella che emerge è l'Orion 8 di Raumspatrouille, ma questa ipotesi è poco accreditata). E poi, ma attenzione, solo nella versione giapponese del trailer, si vedono le mani di Kirk (?) e Spock (?) che si toccano separate da un vetro.

Migliaia di miliardi di commenti sono stati scritti dai fan analizzando ogni singolo fotogramma e deducendo con logica inattaccabile che il cattivo non può essere che X, dove al posto di X potete inserire il nome di un qualsiasi cattivo della serie classica (e diversi di Next Generation). I più però tendono a identificarlo nel buon vecchio Khan, il cattivo trek più amato, perché Benedict Cumberbatch usa delle armi e se fosse stato Mitchell — il secondo cattivo più accreditato alla vigilia — non ne avrebbe avuto bisogno. Ma soprattutto, certo, per la scena finale della mano umana e della mano vulcaniana, citazione fedele di Star Trek The Wrath of Khan. E quindi Khan.

La logica vorrebbe questo. Ma noi continuiamo a pensare: quello è mica uno qualsiasi. Quello è J.J. Abrams. E quello i dieci secondi rivelatori mica se li lascia sfuggire per sbaglio solo nel trailer giapponese. Quello li mette apposta lì, un po' nascosti, che sembrino una grande scoperta di qualcosa sfuggito per errore e perciò per forza vero. Ma invece poi magari la scena nel film non c'è proprio, è stata fatta apposta per far parlare i fan, e il cattivo è qualcun altro che non ci aspetteremmo mai.

Aspettiamo che esca lo Hobbit col trailer di nove minuti e sapremo. Forse.

Intanto, dai, per una settimana i supereroi non sono stati al centro della scena. Certo, ne abbiamo parlato:

Man of Steel: un brusco ritorno per Superman

La Warner mette on line il primo teaser poster per Man of Steel e lo fa nel modo più inaspettato, facendo nascere la domanda: cosa è successo a Superman? (6 dicembre) Leggi l'articolo>

X-Men Days of Future Past: presente e passato si incontrano davvero

I protagonisti di X-Men: L'inizio incontreranno la loro versione futura, direttamente dai tre film precedenti, con i volti di culto di Magneto e Xavier. Anche Guardians of the Galaxy potrebbe vedere un volto familiare. (5 dicembre) Leggi l'articolo>

Ma, chissà come mai, non è che siamo poi così ansiosi di sapere tutto sul nuovo Superman. Ha riscosso persino quasi (quasi) più interesse la possibilità, figuratevi, cosa volete che sia rispetto a come sarà la tonalità del blu della tuta dell'Uomo d'Acciaio, che Curiosity avesse scoperto la vita su Marte!

Curiosity trova le tracce della vita su Marte?

Una dichiarazione clamorosa, "Curiosity ha fatto una scoperta tale da essere scritta nei libri di storia", purtroppo smentita quasi subito. (3 dicembre) Leggi l'articolo>

Un'altra bella notizia dal mondo reale riguarda invece Mondadori e il DRM. Che, almeno su Urania, non c'è più.

Mondadori toglie il DRM dagli ebook dei periodici?

Gli ultimi volumi pubblicati in versione elettronica sono privi di protezione: un esperimento o la prima avvisaglia di un'inversione di rotta? (7 dicembre) Leggi l'articolo>

Abbiamo parlato di tv, con la futura serie tratta da King:

Under the Dome approda sulla CBS

In una svolta inaspettata, sarà l'emittente di CSI a lanciare la serie tv basata sull'omonimo romanzo di Stephen King. Produce Steven Spielberg. Siete pronti a vivere una vita dentro una gigantesca cupola trasparente? (4 dicembre) Leggi l'articolo>

e di robottoni:

Video e poster per Pacific Rim

Inizia la campagna di marketing virale per il nuovo film di Guillermo Del Toro, con una serie di immagini e video promozionali. (5 dicembre) Leggi l'articolo>

chiudiamo segnalando due eventi, il Festival di Trieste che è quasi in chiusura:

Trieste Science+Fiction 2012, svelato il programma

Ecco i film che saranno presentati al festival. In più un'anteprima di Looper e tavole rotonde su Urania e Philip Dick con Bruce Sterling, Giuseppe Lippi e altri. Premio alla carriera per Alfredo Castelli (4 dicembre) Leggi l'articolo>

e la Aetnacon che si tiene il prossimo weekend.

Aetnacon, a Catania la fine del mondo

Il weekend del 14 e 15 dicembre la convention siciliana che quest'anno sarà dedicata al tema della fine del mondo. Prevista, in effetti, per la settimana successiva. (7 dicembre) Leggi l'articolo>

Buona settimana!

 

Autore: S* - Data: 9 dicembre 2012

Vota questo articolo

Voti dei lettori

ancora nessun voto

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

Questo articolo non è stato ancora commentato. Vuoi essere il primo?

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.