Avatar 2, pronti a girare nel 2013

Dopo mille rimandi e indecisioni, finalmente James Cameron si dice pronto a partire e ha le idee chiare sul futuro della sua saga. E forse introdurrà un'ulteriore innovazione tecnologica.

Ci mancava solo Star Wars... ingrandisci

Vi ricordate Avatar 2, 3, forse 4, che dovevano uscire nelle sale prima nel 2015, poi nel 2016, poi più o meno quando siamo pronti? Improvvisamente ci sono più certezze riguardo il nostro prossimo viaggio su Pandora e le recenti dichiarazioni di James Cameron fanno pensare che abbia sentito la pressione del ritorno di un'altra (se non dell'unica) saga di fantascienza di culto, ovviamente Star Wars. Prima aveva il campo libero, Avatar era l'unica supersaga pronta a incassare miliardi, poi si è scoperto che la galassia lontana lontana non era più così lontana dopotutto.

 

James Cameron ha fatto così una comparsa a sorpresa in quel di Wellington, Australia, alla premiere di Lo Hobbit, l'atteso ritorno di Peter Jackson nel mondo e nelle atmosfere di Il signore degli anelli. Nell'occasione ha raccontato lo stato dei lavori riguardo le prossime puntate della sua saga: "Penso che completerò le sceneggiature entro febbraio 2013 e darò inizio alle riprese alla fine dell'anno", ovviamente riferendosi a entrambi gli episodi, che verranno girati uno dietro l'altro. "Voglio che le sceneggiature siano definitive, non voglio arrivare a scrivere ancora mentre seguo la post-produzione. L'ho fatto la prima volta e un sacco di scene sono finite sul pavimento della sala di montaggio, non voglio che si ripeta di nuovo."

 

Inoltre, si è detto interessato alla tecnologia adottata da Jackson per Lo Hobbit, ovvero le riprese a 48 fotogrammi al secondo invece dei 24 tradizionali, anche se in realtà le reazioni iniziali alle prime presentazioni del regista sono state contrastanti, in quanto parte sia del pubblico che della critica ha ritenuto che rendesse il tutto troppo finto.

 

"Personalmente penso sia fantastico, ma è qualcosa di diverso" ha dichiarato Cameron. "Se il pubblico lo accetterà, getterà le basi per l'utilizzo nei sequel di Avatar." E conclude: "Noi siamo partiti alla carica con il 3D in Avatar, ora Peter sta facendo lo stesso con il 48fps nello Hobbit. Sta compiendo una mossa coraggiosa per spingere verso un cambiamento".

 

In attesa di scoprire se il 48fps sarà davvero una rivoluzione epocale, cosa ne pensate dello scontro Star Wars-Avatar?

Autore: Leo Lorusso - Data: 3 dicembre 2012 - Fonte: au.news.yahoo.com

Vota questo articolo

Voti dei lettori

6 voti ricevuti

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

1 io sono sempre più convinto che possiamo dire addio ad Alita, sigh..

» postato da (Ciccio Pasticcio) alle 00:46 del 03-12-2012

2 Maaaa.... da quando è uscito Avatar che cosa ha fatto nel frattempo, se deve ancora finire la sceneggiatura? :shock: Non era meglio dedicarsi a qualcosa di un pochino più "concreto", tipo Alita? Bah... :x

» postato da Johnnie.Rico alle 08:05 del 03-12-2012

3 Forse, come citato nell'articolo, avendo pista libera ha dormito un pò sugli allori: però adesso che in pista non c'è solo Avatar dovrà per forza "muovere le chiappe" :D :D

» postato da 62STARTREK alle 11:58 del 03-12-2012

4 Ho fatto l'errore di andare a vedere il primo al cinema, a parte l'effetto visivo del 3D e gli effetti speciali ma per la trama scontata e dal gusto di già visto e rivisto. A mio avviso basta il primo episodio gli altri è meglio se rimangono sulla carta non credo che riuscirà a tirere fuori qualcosa di interessante su chiamiamola "saga" da giustificare dei seguiti parere personale spero di sbagliarmi per i fan che invece lo attendono.

» postato da Plata alle 13:28 del 03-12-2012

5 «Ho fatto l'errore di andare a vedere il primo al cinema, a parte l'effetto visivo del 3D e gli effetti speciali ma per la trama scontata e dal gusto di già visto e rivisto. A mio avviso basta il primo episodio gli altri è meglio se rimangono sulla carta non credo che riuscirà a tirere fuori qualcosa di interessante su chiamiamola "saga" da giustificare dei seguiti parere personale spero di sbagliarmi per i fan che invece lo attendono.» Al di là del tuo gusto - rispettabilissimo e condiviso da molti - credo sia difficile non notare il fatto che è stato il film che ha avuto i più grandi incassi della storia. Anche se facesse "Avatar 2: Grattachecca e Fichetto su Pandora", ne varrebbe la pena di sicuro, almeno dal punto di vista economico, che poi è quello che conta. S*

» postato da S* alle 14:47 del 03-12-2012

6 ««Ho fatto l'errore di andare a vedere il primo al cinema, a parte l'effetto visivo del 3D e gli effetti speciali ma per la trama scontata e dal gusto di già visto e rivisto. A mio avviso basta il primo episodio gli altri è meglio se rimangono sulla carta non credo che riuscirà a tirere fuori qualcosa di interessante su chiamiamola "saga" da giustificare dei seguiti parere personale spero di sbagliarmi per i fan che invece lo attendono.» Al di là del tuo gusto - rispettabilissimo e condiviso da molti - credo sia difficile non notare il fatto che è stato il film che ha avuto i più grandi incassi della storia. Anche se facesse "Avatar 2: Grattachecca e Fichetto su Pandora", ne varrebbe la pena di sicuro, almeno dal punto di vista economico, che poi è quello che conta. S*» Grattachecca e Fichetto su Pandora sarebbe l'UNICO motivo per il quale andrei a vedere un seguito di Avatar :lol:

» postato da Ikari alle 15:51 del 03-12-2012

7 Ma insomma ragazzi io sono uno un fan di Star Wars, di Star Trek e mi è pure piaciuto Avatar, ma il cinema di fantascienza ha bisogno di qualcosa di nuovo e di fresco se no rischia di asfissiarsi in se stesso. Sicuramente andrò a vedere tutti i seguiti delle sopracitate saghe, ma attendo più con ansia film come Pacific Rim o Oblivion, che magari si riveleranno delle ciofeche ma che almeno tenteranno qualcosa di diverso.

» postato da (Giorgio Aguiati) alle 20:44 del 03-12-2012

8 Potrebbero esserci dei problemi per la tecnica di ripresa 3D scelta da Cameron E' stata utilizzata per "The hobbit" e usa 48 fotogrammi invece dei classici 24. Il problema è che provoca vertigini,nausea e mal di testa probabilmente perché c'è un problema di "ricezione" del cervello per questo tipo di immagine. http://cinema-tv.corriere.it/cinema/12_dicembre_03/The-Hobbit-malesseri-spettatori_4406bd02-3d57-11e2-80a1-638b05adae06.shtml Palomino.

» postato da Palomino alle 22:45 del 03-12-2012

Puoi continuare la discussione sul forum

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.