Si chiama Marco Ischia (autore già noto non solo nell'ambito della fantascienza) e ha intitolato il suo racconto Energy Island, doveva aspettarselo quindi che facessimo un titolo giocando sul suo cognome che richiama una delle più belle isole italiane. Ma il racconto che esce questa settimana nella collana curata da Delos Veronesi, Dystopica, non è affatto uno scherzo: è una storia ben congegnata che parte dalla descrizione di un luogo apparentemente illuminato per scoprire che in realtà nasconde parecchia oscurità.

Energy Island

Sinossi

Tutti cercano nuove risorse tentando di saziare la propria fame che sembra crescere in maniera patologica, ma come spesso accade, chi è in grado di soddisfare le richieste è in grado di governare le masse. Chi sarà in grado di governare l'energia, governerà il mondo. Lo scopriranno a loro spese Enea e Stefano, approdati per una vacanza sull'innovativa Energy Island. Un resort avveniristico, progettato secondo i canoni dell'ecosostenibilità e dell’autosufficienza, ma un luogo come questo nasconde più di un segreto.

L'autore

Trentino doc, nato per puro caso sulle sponde del lago Maggiore, Marco Ischia si diletta con la scrittura da un tempo che ormai ha dimenticato. Ha visto alcuni suoi racconti premiati, ha visto qualcuno emozionarsi leggendo ciò che scrive. Ha incontrato libri, ha incontrato scrittori. Ha sperimentato ideando e conducendo una trasmissione radiofonica, ha sperimentato scrivendo apocrifi, fumetti, enigmistica, ma la sua passione è il giallo. Oggi continua a vedere, incontrare, sperimentare e scrivere, e anche per questo che ha creato C-Side Writer, il blog che cerca a suo modo di svelare l'altro lato della scrittura, quel lato C che ancora nessuno ha saputo svelare.

Marco Ischia, Energy Island , Delos Digital, Dystopica 12, isbn: 9788825417852, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 2,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: