Dopo la sbornia di emozioni degli Europei di calcio ci sono solo un paio di settimane di tranquillità prima di immergersi di nuovo nelle dirette sportive, quelle di Tokyo 2020, le olimpiadi che, secondo le ultime notizie, saranno davvero "distopiche", con gli spalti degli stadi vuoti a causa della nuova emergenza Covid in Giappone.

Ma le prossime edizioni come saranno? Noi sappiamo tutto delle olimpiadi non del 2024, non del 2028, ma addirittura del 2112, che si svolgeranno a Toronto! Olimpiadi di Toronto 2112 infatti è il titolo della nuova antologia curata da Andrea Pelliccia, appassionato di fantascienza, di sport e di musica rock progressive (questo ve lo diciamo come indizio per capire perché proprio "2112"). Dopo La vittoria impossibile, uscito tre anni fa e accolto con grandi apprezzamenti, Pelliccia torna di nuovo a mettere assieme sport e fantascienza.

Il libro uscirà anche in versione stampata entro luglio.

I racconti

  • Le regole del gioco di Andrea Ferrando
  • Calcio spettacolo di Davide Del Popolo Riolo
  • Sfida al Monte Olympus di Paolo Aresi
  • Golden girl di Alice Bassi
  • Cinque minuti di Paolo Antonio Magrì
  • L’eroe dello schermo di Giampietro Stocco
  • Massima efficienza, minimo spreco di Laura Scaramozzino
  • FOSCO di Mattia Loroni
  • Salto in Orbita di Alessandro Forlani
  • Dieci dita e venti occhi di Massimo Bencivenga
  • Coraggiosa - Uno spin-off di Mondo9 di Dario Tonani

Introduzione di Andrea Pelliccia.

Olimpiadi di Toronto 2112

Sinossi

Una sfida calcistica tra le rappresentative della Terra e di Marte. La drammatica scalata in bici del Mons Olympus, la cima più alta del Sistema Solare.

Francesco Totti protagonista di un videogioco fin troppo realistico. Juventus contro Real Madrid e Milan contro Borussia Dortmund in contesti molto diversi da quello odierno.

Olimpiadi di Toronto 2112 contiene questi e altri appassionanti momenti di sport (individuali e di squadra) ambientati sulla Terra del futuro o, per citare il maestro Battiato, su mondi lontanissimi, come quello sabbioso di Mondo9 in cui saremo spettatori di un’epica gara tra navi.

Undici autrici e autori indossano pantaloncini e scarpette per dare vita al libro più “sudato” della storia della fantascienza.

L'autore

Ingegnere chimico napoletano classe 1972 con la passione per lo sport, il rock e la fantascienza, Andrea Pelliccia ha pubblicato Up & Under – Racconti di rugby (2011), Quando c’era Paolo Valenti (2013), editi da Absolutely Free, e Tragedie sorelle (2021), edito da Cento Autori. Ha curato per Delos Digital La vittoria impossibile (2018), la prima antologia di racconti di ucronia sportiva pubblicata in Italia, e ha curato per Cento Autori Federer Nadal Djokovic – I dominatori del tennis (2020).

È direttore della collana di saggistica sportiva Raccontando lo sport di Cento Autori e della collana di narrativa sportiva Short Sport di Delos Digital. Collabora con il portale Fantascienza.com e con Delos Science Fiction, la più antica rivista online italiana.

Andrea Pelliccia, Olimpiadi di Toronto 2112 , Delos Digital, Odissea Fantascienza 106, isbn: 9788825416909, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 4,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: