Pressoché sconosciuto (nel mondo della fantascienza) fino a qualche anno fa, Davide Del Popolo Riolo è salito improvvisamente alla ribalta vincendo il premio Odissea nel 2014, con l'originalissimo romanzo De Bello Alieno. Lo stesso romanzo ha poi vinto il premio Cassiopea e il premio Vegetti e l'anno dopo Del Popolo Riolo ha vinto anche il Premio Kipple

La collana Robotica.it ha già pubblicato un altro suo romanzo breve, l'apprezzato Erasmo finalista al premio Italia; e ora esce La mediatrice, una storia di fantascienza classica che per certi versi può ricordare Heinlein.

La mediatrice

Sinossi

Quando può cambiare i propri punti di vista l'essere uomo o l'essere donna? È quanto si chiede Camilla Fatima Beatrice Medici-Rucellai-Orsini, appena ridiventata donna dopo tanti anni di vita e di carriera come uomo. Ma non c'è tempo per abituarsi alla nuova condizione: una nuova crisi interstellare richiede il suo intervento, la sua capacità di conciliare gli interessi delle parti, a volte anche trovando soluzioni inaspettate.

L'autore

Davide Del Popolo Riolo è nato ad Asti nel 1968. Laureato in Giurisprudenza all’Università di Torino nel 1992, è avvocato e svolge la professione a Cuneo, dove vive. Da quattro anni è anche segretario dell’Ordine Avvocati di Cuneo.

Ama viaggiare in Europa e in questi anni ne ha visitata una buona parte.

Fin da ragazzino ha amato la storia e la letteratura, anche e soprattutto fantascienza e fantasy, ma non solo.

Come scrittore ha esordito nel 2014 con De Bello Alieno, vincitore del Premio Odissea e in seguito il Premio Vegetti, che ha stupito proponendo un originale storia steampunk in epoca romana. Successivamente col suo secondo romanzo Non ci sono dei oltre il tempo ha vinto il premio Kipple.

Davide Del Popolo Riolo, La mediatrice , Delos Digital, Robotica.it 37, isbn: 9788865308837, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 2,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: