In un articolo recentemente apparso sul quotidiano scozzere The Scotsman si è appreso che Iain M. Banks, il grande autore scomparso improvvisamente e prematuramente due anni fa, a soli 59 anni, aveva espresso il desiderio che il suo amico e collega scrittore Ken MacLeod portasse avanti il ciclo della Cultura dopo la sua morte.

Autore di solida fama internazionale anche grazie ai suoi romanzi non fantastici (firmati senza la "M." del secondo nome), Banks è noto nel mondo della science fiction soprattutto per il ciclo della Cultura, ambientato in un lontano futuro dominato da una società interstellare utopica e quasi anarchica, la Cultura. Del ciclo fanno parte una decina di romanzi, poco meno della metà editi in Italia.

La cosa, diciamo subito, purtroppo non avverrà.

Pensa a Fleba: il romanzo di Iain M. Banks diventerà una serie tv per Amazon

Amazon Prime prepara la sua prima space opera, basata sull'epica e umana saga creata dal grande e scomparso autore...

Leo Lorusso, 22/02/2018

Iain M. Banks se n'è andato

Solo due mesi aveva annunciato pubblicamente un tumore incurabile. Aveva da poco completato il suo ultimo romanzo,...

S*, 10/06/2013

Un triste annuncio da Iain Banks

Lo scrittore britannico ha appreso di avere un tumore, purtroppo in fase terminale. Lo ha reso pubblico con un post...

S*, 4/04/2013