Dopo Lo scudo di AnghorCarosello senza suoni e Vampiro, anch'essi usciti nella collana Classici della fantascienza italiana, arriva Playmaker, quarto racconto di Giuliano Giachino

Giachino è stato uno degli autori più creativi dell'epoca d'oro di The Time Machine, storica fanzine italiana sulle pagine della quale hanno scritto molti tra i migliori autori italiani degli anni Settanta e Ottanta. Il racconto che esce oggi ha un sapore science fantasy alla Jack Vance, ma in realtà il tema è del tutto diverso e conferma l'ecletticità di questo autore.

Playmaker

Sinossi

Ahdnàs il Creatore, Sandha la Sconosciuta, Lyanna la Consolatrice, Rende il Determinato, Heke l’Arlecchino. Cinque personaggi misteriosi, su un mondo dai contorni magici e leggendari. Uno di loro è il Playmaker, colui che ha creato il mondo in cui vivono. Lo scopo degli altri quattro è scoprirlo e ucciderlo. Un gioco, ma un gioco nel quale le cose non sono mai come sembrano. E forse anche il confine tra sogno e realtà non è dove ci si aspetta.

Un racconto di grande fantascienza italiana che ha raccolto consensi in tre premi letterari. 

L'autore

Giuliano Giachino è nato a Torino il 25/4/1943, medico-chirurgo specialista in nefrologia, già primario del servizio di nefrologia e dialisi presso l’ospedale di Ivrea (1985-1990) e direttore dell’unità operativa complessa di nefrologia e dialisi presso l’ospedale di Rivoli (1990-2002). Attualmente pensionato. Appassionato di science fiction sin dal 1958, ha iniziato a scrivere nel 1975 con una produzione quantitativamente scarsa ma costante nel tempo, rappresentata da racconti, articoli, saggi, recensioni librarie e cicli di conferenze, apparsi su fanzine, riviste, quotidiani, antologie in volume e sulla rete internet. Vincitore dei Premi The Time Machine (1976); Mary Shelley (1979); Courmayeur (1993 e 1996); Future Shock (1994) e del Premio Italia nel 1998; ripetutamente finalista in questi stessi ed in altri premi letterari (Terre del sogno; Montagne d’argento; Fredric Brown; Interviste impossibili; Akery; Omelas; Pickwick). Nel quadriennio 2008-2012 ha tenuto presso l’UNITRE (Università delle tre età) di Torino un corso sulla fantascienza (La fantascienza: letteratura di pura evasione o anche d’impegno?). Ha tenuto altre conferenze su argomenti relativi alla fantascienza presso circoli culturali e scuole di diverso grado e nel corso di numerose convention degli appassionati ed operatori nel campo della letteratura del fantastico. Iscritto alla World S.F. Italia, per oltre un quarto di secolo (1977-2004) è stato uno dei più assidui frequentatori delle convention annuali degli appassionati di science fiction e letteratura dell’immaginario.

Giuliano Giachino, Playmaker , Delos Digital, Classici della Fantascienza Italiana 38, isbn: 9788867756520, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 1,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: