Ne avevamo parlato già nel 2009 (il link è nelle Risorse in rete), ma ora il progetto è realtà. E con la benedizione ufficiale della LucasFilm. Centinaia di fan da ogni parte del mondo si sono uniti per creare The Empires Strikes Back Uncut, un fan film in crowdsourcing coordinato da un giovane di New York, il cui nome è Casey Pugh

Microsequenze di quindici secondi tratte dal film originale. Ogni fan prenota online un segmento a piacere e ha 30 giorni di tempo per restituire il girato. Senza troppe restrizioni, a parte quella di girare in 4:3. Cinque anni dopo, il risultato: lungometraggio pubblicato online che segue le vicende del suo omonimo ufficiale, giovandosi della creatività di una moltitudine di persone. 

Il che è piaciuto alla LucasFilm, che ha "adottato" il progetto presentandolo su Youtube e rilanciando, con l'occasione, il premio per il migliore fan film. "Apprezziamo l'immensa creatività dei fan – dichiara Mary Franklin, Lucasfilm senior events & fan relations lead – e uno dei migliori esempi in assoluto è The Empire Strikes Back Uncut. E parlando di creatività, siamo contenti di annunciare il ritorno dei Star Wars Fan Film Awards." 

Riapre dunque i battenti il concorso riservato ai fan: i lavori possono essere inviati entro il 16 gennaio 2015. Si voterà a partire da marzo su starwars.com. Il vincitore verrà presentato all'evento Star Wars Celebration, che si terrà dal 16 al 19 aprile ad Anaheim. 

In attesa di altre chicche, ecco The Empires Strikes Back Uncut.

Dune parte II, i nuovo dettagli dal regista Denis Villeneuve

Denis Villeneuve darà più spazio a Zendaya nella seconda parte di Dune, sta preparando momenti...

Leo Lorusso, 22/03/2022

The Empire Strikes Back Making of, online dopo quarant'anni

Trasmesso solo un paio di volte e poi perduto, il documentario è stato recuperato e ora arriva finalmente su...

S*, 20/10/2018

I cinque della Science Fiction Hall of Fame per il 2014

Leigh Brackett, Frank Frazetta, Stanley Kubrick, Hayao Miyazaki e Olaf Stapledon entrano quest'anno nella Hall of...

Alberto Priora, 30/06/2014