Il mondo degli showrunner è per lo più oscuro e misterioso per i non appassionati di serie tv: mente creativa che guida la storia nel suo svilupparsi attraverso le stagioni (se tutto va bene e se non se ne vanno per disaccordi), ma anche produttori esecutivi che ogni anno devono gestire circa 50 milioni di dollari di budget per ogni stagione, visto che la media del costo di un episodio è di quattro milioni di dollari. Per cui, forse a molti sfugge il nome Steven S. DeKnight, ma basta citare Spartacus perché i fan si sentano rassicurati sapendo che la serie di Netflix dedicata a Daredevil è nelle sue mani.

Così il sito Paste Magazine è andato a intervistarlo mentre si stanno effettuando le riprese dei tredici episodi previsti per l'anno prossimo, per scoprire come sta dirigendo la nuova incarnazione dell'Uomo senza paura: "Con questa versione del personaggio volevamo essere più sporchi, cattivi e realistici possibile, il che si inserisce benissimo nel modo in cui viene rappresentato Daredevil nel fumetto".

DareDevil 2 è qui

È disponibile da oggi, anche in Italia, la seconda stagione di Daredevil, la serie Marvel rivelazione...

S*, 18/03/2016

Pacific Rim 2 confermato, Steven DeKnight alla regia

Mostri e robottoni stanno per tornare sul ring, ma stavolta qualcosa è cambiato dietro la macchina da presa:...

Leo Lorusso, 26/02/2016

Marvel's Daredevil: il trailer della stagione due presenta Punisher ed Elektra

Se la vita di Matt Murdock vi era sembrata terribile prima, aspettate di incontrare la sua prossima sfida: il...

Leo Lorusso, 16/02/2016