Se il mondo era convinto che l'evento per eccellenza di Doctor Who sarebbe stato The Day of the Doctor, il super episodio che festeggia il 50° anniversario e previsto in arrivo il 23 novembre, pochi giorni fa ha scoperto che le sorprese sono cominciate in anticipo, con il miniepisodio chiamato The Night of the Doctor, in cui veniva fatto ricomparire nientemeno che l'ottavo dottore, ovvero Paul McGann.

Subito dopo la messa in onda dell'episodio, Steven Moffat, l'attuale showrunner della serie, è stato intervistato dalla stessa BBC, per raccontare cosa si nasconde dietro un ritorno così inatteso.

"Ecco, avevamo già un Dottore del mistero, e mi sono chiesto cosa altro avrei potuto inventare per l'anno dell'anniversario? Perché non prendere Paul McGann e rigenerarlo in John Hurt? e ho amato l'idea!"

Doctor Who: Steven Moffat lascia la serie

Lo aveva accennato e ora è diventato realtà: Moffat cederà il suo posto a un nuovo comandante,...

Leo Lorusso, 25/01/2016

Doctor Who: il ritorno di River Song e altre sorprese

Ci stiamo avvicinando al momento in cui Doctor Who tornerà ad affrontare le più complicate...

Leo Lorusso, 7/09/2015

Doctor Who: 10 cose da sapere sulla stagione 9

La prossima sarà una stagione di grandi cambiamenti, ma anche di ritorni imprevisti e di nuovi...

Leo Lorusso, 18/06/2015