Chi non vorrebbe farsi un giro nello spazio sulla Jupiter 2, la celebre navicella spaziale su cui sale la famiglia Robinson nella serie Lost in Space, andata in onda su CBS dal 1965 al 1968? Oggi è possibile, anche se solo virtualmente, grazie a Bill George. Chi è costui?

George è colui che nel 1979 si è inventato lo starfighter Y-Wing, il caccia stellare più celebre dell'Alleanza Ribelle, destinato a diventare una delle tante icone di Guerre Stellari. George è un vero e proprio specialista, avendo poi dato il suo contributo come miniaturista e modellista in tanti altri grandi titoli come Star Trek II: L'ira di Khan, Blade Runner, Guerre Stellari - Il ritorno dello Jedi, Star Trek VI: Rotta verso l'ignoto, Star Wars Episodio I, Il pianeta delle scimmie e così via. Il tutto operando per lo più per conto della ILM, la Industrial Light & Magic, divisione della LucasFilm, fondata nel 1975.

Come si può intuire, George ha una vera e propria passione per il modellismo, soprattutto in ambito sci-fi, ed è sicuramente riuscito a unire l'utile al dilettevole. Una delle sue ultime creazioni è "The Sci-fi Air Show", una mostra virtuale che raccoglie online celebri astronavi, ormai "in disuso", direttamente da grandi produzioni come Spazio 1999, 2001: Odissea nello spazio, la serie Voyage to the bottom of the sea.

L'ultima arrivata è proprio la Jupiter 2 di Lost in Space. Ecco un breve video di presentazione che racconta anche i retroscena sull'evoluzione del suo design. Nelle Risorse in rete c'è invece il link al sito, dove potrete godervi un'elegante carrellata di vecchie glorie dello spazio.

Lo spettacolare trailer del nuovo videogame di Guerre stellari

Star Wars Battlefront sarà ambientato durante la trilogia classica di Lucas, ma si ricollegherà anche al...

Riccardo Anselmi, 20/04/2015

Il corpo di ballo degli stormtrooper

Ma c'è anche la principessa Leia col famoso bikini in uno dei minigiochi di Kinect Star Wars, il videogame...

Riccardo Anselmi, 5/04/2012

Quel che resta dei 17 minuti ritrovati di 2001

Warner Bros fornisce chiarimenti sugli spezzoni inediti di 2001: Odissea nello spazio, recentemente trovati...

Maurizio Del Santo, 3/01/2011