Il 7 marzo 2011 la rassegna di cinema fantastico del cineforum Fantafilm propone il film d'animazione del 1988 Gandahar, diretto da René Laloux.

Gandahar è un mondo utopico di rara bellezza e tranquillità, il risultato di una mutazione e sperimentazione genetica. Ma la pace perfetta va in pezzi quando una forza malvagia e misteriosa invade questa serenità idilliaca, attaccando i suoi abitanti con raggi che li trasformano in pietra. Il Consiglio delle Donne si riunisce e decide di inviare Sylvain, figlio della regina Ambisextra, in missione per distruggere il nemico. Insieme alla bella e avventurosa Arielle, Sylvian scoprirà il segreto del suo nemico, il cui nome è Metamorphis...

Il soggetto del film, scritto da Laloux, e la sceneggiatura di Raphael Cluzel sono l'adattamento del romanzo francese Les hommes-machines contre Gandahar di Jean-Pierre Andrevon. Il design concettuale del film è del fumettista francese Philippe Caza.

Negli Stati Uniti il film è stato distribuito con il titolo Light Years, in una versione doppiata tra gli altri da Glenn Close (Ambisextra), Christopher Plummer (Metamorphosis) e John Shea (Sylvain), con dialoghi tradotti in inglese da Isaac Asimov. Nel 1988 il film ricevette la nomination all'International Fantasy Film Award nella categoria "miglior film". Verrà proiettata la versione originale francese con i sottotitoli in italiano.

La proiezione si terrà al Circolo Arci50, in via Benaco 1, Milano, alle ore 21. L'ingresso è libero, con tessera Arci.

Cos'è Bigbug, il film di Netflix diretto da Jean-Pierre Jeunet

Jean-Pierre Jeunet torna alla fantascienza dopo Alien-La clonazione, ma lo fa in un modo grottesco, surreale...

Leo Lorusso, 14/02/2022

Glenn Close e Karen Gillan in Guardians of the Galaxy

Il cast della linea di difesa della galassia sta per completarsi e un bel gruppo di volti nuovi compare sulla scena,...

Leo Lorusso, 5/06/2013

La fine dell'Eternità al cineforum Fantafilm

Un film sovietico tratto dall'omonimo romanzo di Isaac Asimov nel consueto appuntamento al cineforum del circolo...

Emanuele Manco, 8/11/2010