E se Jean Luc Picard fosse stato nero? Avrebbe avuto un fascino diverso, avrebbe fatto la stessa presa sul pubblico? Non si può rispondere a questa domanda, naturalmente, ma si può riflettere su come il successo di una serie tv dipenda da molti fattori, tra i quali ha grande importanza la scelta degli attori protagonisti. E allora diventa interessante il documento pubblicato dal blog Thedailywh.at, e ripreso da altri siti specializzati d'oltreoceano, che ci mostra come alternativamente poteva essere una serie tra le più amate dagli appassionati, ovvero Star Trek: The Next Generation.

Si tratta di un memorandum interno della Paramount datato 13 aprile 1987, cioé circa cinque mesi prima del debutto ufficiale della serie sulle reti tv americane. Il documento riguarda uno scambio di informazioni tra due manager della casa di produzione circa la lista degli attori per i ruoli protagonisti della serie; per ogni personaggio vengono individuati diversi attori tra i quali scegliere, in base alle attitudini e alle caratteristiche di ciascuno. Così scopriamo che tra i candidati per il ruolo del capitano Picard, oltre a Patrick Stewart che sarebbe stato poi scelto, c'era nientemeno che Yaphet Kotto, attore newyorchese diventato famoso interpretando il cattivo Kananga in Agente 007 - Vivi e lascia morire, ma noto agli appassionati soprattutto per essere stato il meccanico Parker nel primo indimenticabile Alien. Tra gli aspiranti alla plancia di comando troviamo pure il belga Patrick Bauchau, attore che negli ultimi anni si è distinto in ruoli importanti in serial come Jarod il Camaleonte e Alias.

Ma le sorprese continuano. Per il ruolo dell'ingegnere capo Geordi LaForge troviamo un nutrito elenco di candidati tra i quali spicca l'esordiente Wesley Snipes, ancora lontano dal diventare star di film d'azione come Demolition Man e la serie del mezzo vampiro Blade; infatti venne preferito LeVar Burton, già affermatosi nel 1977 con il ruolo del giovane Kunta Kinte in Radici. Da notare la presenza di Tim Russ, che stazionerà parecchio nel mondo trek, prima con una comparsata nel settimo film della serie Star Trek: Generazioni, per poi entrare nel cast di Star Trek: Voyager con il ruolo di Tuvok. Tra i candidati anche Kevin Peter Hall, il cui volto probabilmente pochi ricordano anche perché spesso mascherato: infatti Hall ha indossato il costume del Predator in due film della serie.

Star Trek: Picard, nella terza stagione non tornerà un personaggio principale

Nella terza e ultima stagione non rivedremo almeno uno dei personaggi della serie mentre Picard si è meritato...

Leo Lorusso, 6/05/2022

Star Trek: Picard, il primo sorprendente teaser della stagione tre

Ecco il primo teaser della futura stagione tre che concluderà definitivamente (?) il viaggio di Picard,...

Leo Lorusso, 7/04/2022

Star Trek: Picard, da Patrick Stewart i primi indizi sulla seconda stagione

Risvolti umani e sociologici, una Federazione vista con occhi diversi e qualcosa di sbagliato che sta prendendo...

Leo Lorusso, 19/01/2021