Ci sono autori poco noti nella fantascienza e anche poco prolifici, ma che il loro seppur piccolo contributo lo hanno dato. Magari sono così poco conosciuti che sono scambiati con altre persone dal nome e cognome quasi simile, tanto da causare una mescolanza di dati anagrafici e una certa, imbarazzante, scarsa chiarezza nelle fonti.

Questo è il caso di Stephen Gilbert, scomparso pochi giorni fa, il 23 di giugno, all'età di novantasette anni, autore del romanzo da cui è stato tratto un film di fanta-horror noto in Italia come Willard e i topi.

Eppure il database di IMDB (da cui hanno poi preso i dati molti altri) attribuisce il romanzo a Gilbert Ralston (però sotto lo pseudonimo di Stephen Gilbert), creatore della serie televisive USA Wild Wild West e sceneggiatore per Star Trek, Hawai Five-O e Gunsmoke.

Ralston però è morto nel 1999 in South Carolina. In effetti è molto fantascientifico avere qualcuno che muore due volte a distanza di dieci anni. Forse il problema è semplicemente dovuto al fatto che a Ralston sono stati assegnati luogo e data di nascita di Gilbert. Forse con la scomparsa dello scrittore si sistemeranno le cose.

Tre volumi della serie Wild Cards di George R.R. Martin

Escono nella collana Oscar Bestseller tre volumi della serie Wild Cards, ideata da George R.R. Martin nel...

Pino Cottogni, 21/03/2014

Tenèbrax, topoi e topi dell’Immaginario

Un piccolo gioiello del fumetto francese, creato da Jacques Lob & George Pichard nel 1964 è il prototipo di altri...

Fabio Lastrucci, 7/10/2013

Addio a Ernest Borgnine (1917-2012)

Scompare a 95 anni l'attore Ernest Borgnine; una carriera al cinema e in televisione durata più di sessant'anni

Alberto Priora, 10/07/2012