Lucca Comics And Games

Due nuovi Star Trek per i videogiochi

Previsti in Usa a settembre, Star Trek Legacy sarà l'opera omnia intrecciata con più serie tv mentre Tactical Assault uno strategico ambientato all'epoca del capitano Kirk

Un'immagine di Legacy

L’universo di Star Trek è pronto a tornare sugli schermi del PC e delle console con Star Trek Legacy: A New Frontier e Star Trek: Tactical Assault. Due videogiochi, rispettivamente indirizzati al mercato casalingo e a quello portatile, che dovrebbero fare la loro comparsa nei negozi americani a settembre. Al momento infatti non vi sono notizie di un loro arrivo ufficiale in Italia, anche se è molto probabile ad autunno sbarchino sulla Penisola per la gioia di tutti i fan dell’astronave più famosa della tv.

Star Trek Legacy: A New Frontier è il progetto più interessante, attualmente in sviluppo per PC e Xbox 360, la nuova console Microsoft. Responsabili del gioco per conto dell’editore Bethesda sono gli studi Mad Doc Software, team affermato che in passato ha lavorato già a uno dei titoli per computer più riusciti legati alle vicissitudini dell’Enterprise: Star Trek: Armada II. Come quest’ultimo, anche Star Trek Legacy: A New Frontier permetterà di sedere al comando delle astronavi della Federazione. Si potranno gestire i movimenti strategici di intere flotte interstellari organizzandone i piani di battaglia, per poi calarsi nel vivo degli scontri, che terranno in considerazione le zone di impatto di siluri e laser così come l’ambiente circostante (che presenterà buchi neri, lune, nebulose, ecc.). Sarà inoltre possibile dedicarsi all’esplorazione dello spazio, alla ricerca di nuovi mondi da scoprire, anche teletrasportandosi sui pianeti, per gite a piedi (non si sa però con quanta libertà). Non mancheranno riferimenti diretti agli episodi tv e l’arco temporale interessato dalla trama si preannuncia eccezionalmente vasto, addirittura enciclopedico, dato che comprenderà la serie originale, Next Generation, Deep Space Nine, Voyager ed Enterprise. Una caratteristica che si rifletterà molto probabilmente nella disponibilità di tutte le astronavi ammirate sul piccolo schermo.

Star Trek: Tactical Assault è invece il titolo sviluppato — sempre per Bethesda — da Quicksilver Software (autori di Star Trek: Starfleet Commad) per Psp e Nintendo DS, le più recenti console portatili in commercio. Il gioco dovrebbe strutturarsi come un clone contemporaneo di Age of Empires, in cui al posto dei soldatini si guideranno flotte di incrociatori stellari all’epoca del capitano Kirk. Nel videogame sarà possibile osservare la stessa guerra da due differenti prospettive: quella della Federazione e quella dei Klingon. Particolare attenzione sembra sarà rivoltà al multiplayer via wi-fi, una particolarità delle due console.

Autore: Riccardo Anselmi - Data: 10 febbraio 2006

Vota questo articolo

Voti dei lettori

ancora nessun voto

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

Questo articolo non è stato ancora commentato. Vuoi essere il primo?

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.