Lucca Comics And Games

Christopher Nolan racconta Man of Steel

In una intervista con The Playlist, il regista parla del suo futuro nel mondo dei supereroi e delle differenze tra il suo Batman e il prossimo Superman.

Due facce della stessa medaglia? ingrandisci

Quando il primo teaser di Man of Steel comparve on line, la prima impressione fu che il ritorno di Superman al cinema avesse il tono realistico e duro che aveva caratterizzato la trilogia del Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan. Il che non era affatto sorprendente, considerato che Nolan è il produttore esecutivo di Man of Steel e aveva scelto personalmente Zack Snyder per occupare la poltrona della regia, a cui si aggiunge il palese desiderio della Warner di creare un suo universo coerente in cui far convivere i suoi supereroi fino ad arrivare alla Justice League.

 

Il sito The Playlist ha avuto l'occasione di intervistare Nolan durante la presentazione ufficiale del dvd di Dark Knight Rises (o Il cavaliere oscuro — Il ritorno) chiedendogli se pensava di seguire la produzione anche del film sulla Justice League e diventare una sorta di padrino del mondo DC Comics al cinema sulla falsariga di Joss Whedon per la Marvel.

 

Il regista ha trovato divertente il paragone con Whedon e poi ha risposto: "Come ho detto e ripetuto, ho definitivamente chiuso con i film su Batman, la trilogia è completa e si è conclusa nel modo che avevamo pianificato". Per quanto riguarda invece l'eventuale supervisione del mondo DC al cinema, sorride e risponde: "Sto producendo Man of Steel adesso, poi mi piacerebbe prendermi una piccola pausa".

 

Quando gli viene chiesto cosa ne pensa della reazione dei puristi del fumetto a proposito del finale di Dark Knight Rises, da loro ritenuto troppo radicale rispetto alla controparte cartacea: "Radicale? Forse per i fan del fumetto, ma penso fosse appropriata per la storia che volevamo raccontare".

 

Il discorso si sposta poi su Man of Steel e i paragoni con la sua trilogia: "Non credo che i due siano così simili come sembrano. Forse in qualche modo, ma non voglio che la gente pensi che stiamo facendo con Superman quello che abbiamo fatto con Batman". Poi prosegue aggiungendo: "È decisamente un film di Zack Snyder e penso che la gente amerà quello che ha realizzato. È una notevole rappresentazione del personaggio, che è molto diverso da Batman, per cui non puoi in nessun caso usare gli stessi strumenti".

 

Per Nolan è stato il lavoro di un ottimo team: "David Goyer aveva una brillante idea per rendere rilevante il personaggio e far si il pubblico si sentisse coinvolto nella sua storia. Zack ha costruito il film partendo da questo e penso sia incredibile quello che è riuscito a ottenere. Superman è il supereroe più grande di tutti e merita il più grande film possibile, che è esattamente ciò che stiamo facendo".

 

Voi che dite, può funzionare un Superman più "vicino alla realtà"?

 

Autore: Leo Lorusso - Data: 7 dicembre 2012 - Fonte: blogs.indiewire.com

Vota questo articolo

Voti dei lettori

3 voti ricevuti

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

1 Mah, non mi convince. Zack Snyder non c'è lo vedo a realizzare un film di successo. Il rischio che affossi Superman è concreto. Secondo il mio modesto parere ci voleva qualcuno "dal colpo sicuro". La DC con questo film si gioca il futuro al cinema di tutto il suo universo, se sto film fallisce, credo che qualche testa salterà, e la prima potrebbe essere sicuramente quella di Nolan... Non mi è piaciuto il lavoro che Nolan ha fatto con Batman. Il primo film, Begins, era buono, ma dal secondo in poi, ha virato tutto verso uno sfrenato realismo che proprio non si adatta al genere... il guaio più grosso per la DC, è che ora per le mani si ritrova un personaggio che non è più suo, ma di Nolan. Quindi la mia domanda è; come farà a riutilizzarlo per un altro film?... io sento nell'aria un reboot anche di Batman. Mi conforta sentire da Nolan stesso, che il Superman avrà un tono diverso dal suo Batman, ma come ho detto c'è l'incognita Zack Snyder, un regista non certo famoso per i suoi successi... poi magari è una questione di gusti, devo essere franco, non è che abbia trovato di mio gradimento Watchmen.

» postato da MiaPiccolina alle 08:15 del 07-12-2012

2 D'accordo su Watchmen, molto meno su Batman. Secondo me begins è lammerda, il secondo un capolavoro inarrivabile, il terzo ladiarrea. Hai però ragione quando dici che il personaggio sia ormai "di Nolan", nel caso di una justice League sicuramente avrebbe bisogno di un reboot, perchè non è che può andare Robin essù :). Boh io ci spero in questo Superman, anche Snyder, come Nolan, è un regista molto molto altalenante, ma è sempre bello "esagerato" e ce lo vedo per un bel Superman. Male che và avrai visto una versione di Superman "al ralenti" XD

» postato da (Simone Medusa) alle 09:57 del 07-12-2012

3 Dunque, la Warner vuole un film sulla JLA. E per pianificarlo si affida come supervisore a Nolan, il quale è allergico alla fantasia, e soprattutto ritiene che Bats e Supes funzionino solo in universi distinti, nei quali ciascuno dei due è l'unico supereroe al mondo. Sono l'unico a notare una leggerissima contraddizione???

» postato da (DarkKnight ) alle 09:59 del 07-12-2012

4 Non ci strapperemo le mutande per Superman, me lo sento. Ma a conti fatti non lo abbiamo fatto nemmeno per Avengers e le altre pellicole imbarazzanti della Marvel, auguriamoci un paio d'ore piene di sano divertimento. Batman è un altro pianeta. Sono l'unico ad aver gradito il Superman di Singer? gli avrei dato un'altra chance con un secondo capitolo.

» postato da Robin3000 alle 22:15 del 07-12-2012

5 « Batman è un altro pianeta. » Infatti il problema è... come lo riportiamo sulla Terra? :lol:

» postato da MiaPiccolina alle 00:52 del 08-12-2012

6 « Sono l'unico ad aver gradito il Superman di Singer? gli avrei dato un'altra chance con un secondo capitolo.» siamo in due, bel film davvero

» postato da fight_club alle 17:33 del 08-12-2012

7 «« Batman è un altro pianeta. » Infatti il problema è... come lo riportiamo sulla Terra? :lol:» No, il problema non si pone proprio, trovo i film di Nolan perfettamente aderenti al personaggio e alle tante belle storie prodotte dalla Dc nell'ultimo ventennio, minimo.

» postato da Robin3000 alle 20:26 del 08-12-2012

Puoi continuare la discussione sul forum

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.