Lucca Comics And Games

Svelato il cattivo del nuovo Star Trek?

Karl Urban, il nuovo McCoy, si è lasciato sfuggire un'informazione pesante. Una svista? Oppure una strategia per creare maggiore attesa per il prossimo film? Segue, ovviamente, gigantesco spoiler.

Questa foto la conoscete già, quindi non fa da spoiler ingrandisci

Possibile che Karl Urban, l'attore che interpreta il Dottor Leonard McCoy, si sia lasciato sfuggire un'informazione così importante durante un'intervista promozionale della rivista SFX riguardo al suo ruolo in Dredd?

 

Importante perché l'identità del "cattivo" del nuovo Star Trek è la domanda che si fanno molti dei fan o perlomeno su cui gira quasi tutto il gossip del film previsto per il 2013. Chi interpreta l'attore Benedict Cumberbatch in Star Trek 2?

 

E così, all'inevitabile domanda porta dal giornalista, Urban ha affermato: "Lui [Cumberbatch] è favoloso, una splendida aggiunta al cast, e credo che il suo Gary Mitchell sarà esemplare!"

 


ingrandisci
Chi è Gary Mitchell (oltre al nome più battuto su Google in queste ore)? È forse il primo vero e proprio avversario del Capitano Kirk, apparso nel terzo episodio della prima stagione di Star Trek: The Original Series, anche se in ordine di produzione è stato il secondo pilot e l'episodio che è servito a convincere la NBC a proseguire nel progetto. Gary Mitchell è un componente dell'equipaggio. Quando l'Enterprise cerca di oltrepassare i limiti della galassia, assume poteri psionici che lo trasformano quasi un'arrogante divinità. Kirk, suo amico fin dai tempi dell'accademia, sarà costretto a ucciderlo dopo aver cercato, inutilmente, di confinarlo su di un pianeta disabitato. Mitchell era interpretato da Gary Lockwood, che sarà poi Frank Poole in 2001: Odissea nello spazio.

 

Ma sarà vero? Il personaggio di Gary Mitchell fa parte di un elenco, stilato dal co-sceneggiatore Roberto Orci un paio di settimane fa, di chi non sarebbe stato certamente nel film. Gli altri sono: Janice Rand, Charlie X e Ruk the Android.

 

Si tratta di una contraddizione quindi o di una strategia di organizzata disinformazione? Anche perché il personaggio di Mitchell è già apparso nei comics della IDW legati a questa nuova versione cinematografica e considerati ufficialmente canone. Ed è già stato ucciso. Oltre al fatto che Mitchell faceva parte di una delle sceneggiature inizialmente scartate da JJ Abrams.

 

D'altro canto le "famose" poche immagini rubate dal set sembrano ambientate su un pianeta e Cumberbatch appare in una specie di tuta da Flotta Spaziale. Resta anche un'ultima considerazione, qualora lo spoiler fosse vero. Se la storia fittizia di Star Trek è destinata a ripetersi, non è che il Signor Spock (versione Leonard Nimoy proveniente dall'Original Universe) dovrebbe provvedere in qualche modo?

Autore: Alberto Priora - Data: 11 luglio 2012 - Fonte: airlockalpha, collider, bleedingcool

Vota questo articolo

Voti dei lettori

3 voti ricevuti

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

1 e se fosse un Q ??? C'avete pensato?

» postato da Piacca alle 03:57 del 11-07-2012

2 È giá da qualche tempo che gira la voce che Cumberbatch sarebbe stato nel nuovo Star Trek, e quindi probabilmente sarà così, ma a mio avviso non credo che sarà Gary Mitchell. Se guardate la faccia di Cumberbatch vi accorgerete che in Star Trek potrebbe interpretare solo un romulano o un vulcaniano, a meno che non abbiano trasformato il personaggio di Gary Mitchell in un vulcaniano. Poi ovviamente tutto è possibile.

» postato da Short Stories alle 11:12 del 11-07-2012

3 «È giá da qualche tempo che gira la voce che Cumberbatch sarebbe stato nel nuovo Star Trek, e quindi probabilmente sarà così, ma a mio avviso non credo che sarà Gary Mitchell. Se guardate la faccia di Cumberbatch vi accorgerete che in Star Trek potrebbe interpretare solo un romulano o un vulcaniano, a meno che non abbiano trasformato il personaggio di Gary Mitchell in un vulcaniano. Poi ovviamente tutto è possibile.» Interessante, in effetti Sherlock e i vulcaniani hanno in comune la logica, ma a parte questo perché dovrebbe essere un vulcaniano - o romulano? (ovviamente non sarà un romulano, visto che era romulano già il cattivo del primo film). S*

» postato da S* alle 11:51 del 11-07-2012

4 Sono strategie di mercato per tenere alta l'attenzione dei fan e distrarre dal fatto cheil film è una boiata e che questa nuova linea temporale è piena di contraddizioni !!

» postato da (michele d.) alle 12:52 del 11-07-2012

5 Khaaaaan!

» postato da Franius alle 16:51 del 11-07-2012

6 tutto marketing

» postato da diego76 alle 18:58 del 11-07-2012

7 Karl Urban ha firmato un contrattone-megagalattico che gli impedisce anche solo di pensare qualcosa che non sia stato deciso dalla produzione. Ormai un bravo attore si misura anche da come riesce a farsi sfuggire con naturalezza false anticipazioni su films in uscita......

» postato da fabioli alle 19:38 del 11-07-2012

8 «e se fosse un Q ??? C'avete pensato? » In effetti nella trilogia 'Lo Spazio di Q' viene rivelato che le barriere di energia ai bordi ed al centro della galassia sono state appunto create dal Q continuum e contengono parte del loro potere,quindi potrebbero essere citati in qualche modo... ... «Sono strategie di mercato per tenere alta l'attenzione dei fan e distrarre dal fatto cheil film è una boiata e che questa nuova linea temporale è piena di contraddizioni !! » Purtroppo dal finale di Star Trek:Voyager a tutto Star Trek:Enterprise, le linee temporali dell'universo trek sono diventate qualcosa da fare e disfare a seconda del bisogno... :(

» postato da anima alle 20:38 del 11-07-2012

9 Non avete mai pensato che forse Cumberbatch non interpreta altri che Sherlock, il quale dopo che si è buttato dal palazzo, in verità ha attraversato una distorsione spazio temporale, che l'ha catapultato nel 2266. Sherlock a quel punto è impazzito, e come capita a tutti i pazzi genialoidi, vuole conquistare il mondo... pardon, l'universo. Kirk allora avrà l'onere e l'onore non solo di farlo rinsavire, magari con l'aiuto di Spock, ma anche di farlo tornare indietro, giusto in tempo per presentarsi al suo funerale fittizio, dove il povero Watson lo sta piangendo (sul punto ho qualche sospetto).

» postato da (Martino Martinelli) alle 21:27 del 11-07-2012

10 «Non avete mai pensato che forse Cumberbatch non interpreta altri che Sherlock, il quale dopo che si è buttato dal palazzo, in verità ha attraversato una distorsione spazio temporale, che l'ha catapultato nel 2266. Sherlock a quel punto è impazzito, e come capita a tutti i pazzi genialoidi, vuole conquistare il mondo... pardon, l'universo. Kirk allora avrà l'onere e l'onore non solo di farlo rinsavire, magari con l'aiuto di Spock, ma anche di farlo tornare indietro, giusto in tempo per presentarsi al suo funerale fittizio, dove il povero Watson lo sta piangendo (sul punto ho qualche sospetto). » Tutto vero. Ma dimentichi che il povero Watson nel tentativo di inseguirlo è caduto in un'altra distorsione, è diventato più basso e coi piedi più lunghi e pelosi, e ora si fa chiamare Bilbo Baggins... S*

» postato da S* alle 07:01 del 12-07-2012

11 Mi sembra alquanto improbabile, per diversi motivi: 1) Il Cumberlord dovrebbe essere proprio sfigato XD Prima Martin Freeman si lascia sfuggire la sua partecipazione a The Hobbit, ora pure questo?!? XDD 2) Gary Mitchell compare nei primi due numeri del fumetto, e non credo proprio che il film vada ad essere la terza ripetizione della stessa storia. Poi magari mi sbaglio e avremo proprio quello °____° Ma io rimango convinta che sarà JANICE RAND! é_è -- da quanto ST News 24 ci ha illuminato sulla sua natura di pericoloso villan.

» postato da Mokat alle 13:34 del 14-07-2012

Puoi continuare la discussione sul forum

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.