Lucca Comics And Games

Sherlock Holmes contro James T. Kirk

Benedict Cumberbatch, detective in televisione, avrà il ruolo di cattivo nel prossimo film di Star Trek firmato da J.J. Abrams

Benedict Cumberbatch ingrandisci

Arriva finalmente il "cattivo" del prossimo Star Trek, secondo film del reboot della saga pensato e voluto dal team di J.J. Abrams. Dopo la rinuncia definitiva di Benicio del Toro, che sarebbe stato un gran cattivo, e la girandola di nomi che si sono inseguiti, ora arriva la scelta definitiva: sarà Benedict Cumberbatch, trentacinquenne attore londinese, a essere l'antagonista del capitano Kirk. In realtà non c'è la certezza dell'ufficialità del ruolo, ma oltreoceano si da ormai per scontato che Cumberbatch entrerà a pieno titolo nella saga trekkiana come un possibile grande cattivo.

 

Figlio di Wanda Ventham, famosa per il ruolo di Virginia Lake nella serie culto UFO, come buona parte degli attori inglesi Cumberbatch ha iniziato facendo parecchio teatro, per dividersi poi tra cinema e televisione, dove ha interpretato ruoli tra i più disparati, tra i quali quello del fisico Stephen Hawking in un film tv a lui dedicato. Ma è con la tv che è riuscito a raggiungere il successo con la serie tv Sherlock Holmes, in cui interpreta una versione moderna e attualizzata del detective creato da Sir Arthur Conan Doyle, che si muove nella Londra contemporanea e tecnologica affiancato dal suo coinquilino, tale dottor Watson, interpretato da Martin Freeman (Guida galattica per gli autostoppisti). Al cinema sta arrivando ora a ruoli importanti, come nella spy story La talpa e nell'avventuroso War Horse, diretto nientemeno che da Steven Spielberg. E si è già assicurato un ruolo in The Hobbit, prequel della saga del Signore degli Anelli e che sarà diretto ancora da Peter Jackson.

 

Come detto, ancora non c'è l'ufficialità riguardo al ruolo di Cumberbatch nella produzione. Lo stesso Abrams, in una lunga intervista rilasciata al sito Collider.com, non ha voluto rivelare nulla, limitandosi ad affermare che secondo lui l'attore "E' un genio. Onestamente, è un attore incredibile." Anche Alice Eve, altra attrice inglese del cast, ha parlato di lui in termini entusiastici: "Sono veramente entusiasta di poter lavorare ancora con lui. Ben è un tipo veramente divertente." I due infatti hanno già lavorato insieme in Il quiz dell'amore, commedia brillante del 2006.

 

Aumenta così la pattuglia british del nuovo Trek. Infatti insieme alla Eve e a Cumberbatch, è stato scritturato anche Noel Clarke, famoso tra i fan di Doctor Who per essere stato presente in tutte le nuove stagioni con il personaggio di Mickey Smith, mentre al cinema lo si è visto in Centurion. E' dato poi per entrante nel cast Joseph Gatt, londinese purosangue già visto in Thor. E se ci mettiamo dentro anche l'attrice Nazneen Contractor, nata a Bombay ma che vive da sempre a Londra, e Simon Pegg, ormai calatissimo nel ruolo di Scotty, ci accorgiamo che l'accento del film si sposta sempre di più al di qua dell'Oceano Atlantico. Una scelta di stile o di costi? Non si sa, e Abrams certo non lo rivela.

 

Autore: Maurizio Del Santo - Data: 12 gennaio 2012 - Fonte: imdb.com; collider.com

Vota questo articolo

Voti dei lettori

ancora nessun voto

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

1 Raramente mi trovo d'accordo con ciò che dice Abrams, però questa volta ha pienamente ragione. Benedict Cumberbatch è davvero un attore incredibile, e in Sherlock lo sta dimostrando pienamente.

» postato da Lord of Chaos alle 02:24 del 12-01-2012

2 Veronica Lake era una biondona degli anni '40... penso si chiamasse Virginia Lake quella di UFO

» postato da (Anatra di gomma) alle 09:06 del 12-01-2012

3 Cumberbatch è una bella garanzia indubbiamente. In questa foto è pure parecchio somigliante a Dylan Dog, hai visto mai ... ?

» postato da devihen alle 09:48 del 12-01-2012

4 «Veronica Lake era una biondona degli anni '40... penso si chiamasse Virginia Lake quella di UFO » Capperi hai ragione, la frasettina l'ho aggiunta io all'articolo di Maurizio e sono andato a (pessima) memoria :-D Correggo! S*

» postato da S* alle 09:51 del 12-01-2012

5 «Cumberbatch è una bella garanzia indubbiamente. In questa foto è pure parecchio somigliante a Dylan Dog, hai visto mai ... ? » Vorresti un altro film su Dylan Dog? No per favore risparmiateci... S*

» postato da S* alle 09:53 del 12-01-2012

6 Ma sto' Benedict Cumberbatch farà Khan? http://quityourdayjob.com.au/wp-content/uploads/2010/02/khan-space-seed.jpg Non sembra manco suo cugino, sperem che faccia altro...

» postato da Micronaut alle 10:03 del 12-01-2012

7 Basta Khani, per favore. Credo che Cumberbatch meriti di meglio.

» postato da Paolo7 alle 11:46 del 12-01-2012

8 «Ma sto' Benedict Cumberbatch farà Khan? » Khan è notoriamente indiano, non si addice agli occhioni celesti di Cumberbatch. Fra l'altro se all'epoca poteva essere tollerabile tingere un latino per farlo sembrare indiano oggi non lo sarebbe affatto. Se volevano fare Khan potevano prendere, per esempio, Sendhil Ramamurthy. S*

» postato da S* alle 13:00 del 12-01-2012

9 ««Cumberbatch è una bella garanzia indubbiamente. In questa foto è pure parecchio somigliante a Dylan Dog, hai visto mai ... ? » Vorresti un altro film su Dylan Dog? No per favore risparmiateci... S*» Ah perché ne hanno fatti ? :lol: Tornando IT: Il primo cattivo è stato nuovo, se la continuity è cambiata (tranne per i sedicenti autoaggiustamenti della timeline) sarebbe lecito pensare che non ci sia alcun incontro con Khan e che i potenziati creperanno nelle loro celle di stasi. Senza considerare che riprendere una storia già vista saprebbe un pò troppo di minestra riscaldata. Quindi nessun ferale "KHAN !!!!" da parte di Kirk, suo figlio non muore per mano dei Klingon, lui non li odia ( OMG :shock: ) e con questo vanno a ramengo pure una buona metà dei film successivi. Continuity nuova, cattivo nuovo, molto probabilmente più "attuale" come è solito fare JJ.

» postato da devihen alle 13:44 del 12-01-2012

10 Partendo dal presupposto che la timeline è cambiata, potrebbe accadere di tutto; ma a parer mio non "scongelare" un personaggio come Khan sarebbe sbagliato. Certo, la situazione è diversa. E se Khan ed i suoi accoliti potenziati venissero svegliati non per caso? E se Kirk si trovasse costretto a fronteggiare un nuovo, mortale, nemico della Federazione alleandosi con l'antica umanità potenziata? E se il premio per Khan ai servizi resi alla federazione fosse un tranquillo pianeta vivibile su cui avrebbe modo di sviluppare la sua utopia e magari nel 4° film della nuova era, sferrare l'attacco alla decadente e buonista Federazione dei Pianeti Uniti? Lo sò, le mie speculazioni sono pura fantascienza......un momento ma è di questo che stiamo parlando!

» postato da fabioli alle 11:17 del 13-01-2012

11 «Partendo dal presupposto che la timeline è cambiata, potrebbe accadere di tutto; ma a parer mio non "scongelare" un personaggio come Khan sarebbe sbagliato. Certo, la situazione è diversa. E se Khan ed i suoi accoliti potenziati venissero svegliati non per caso? E se Kirk si trovasse costretto a fronteggiare un nuovo, mortale, nemico della Federazione alleandosi con l'antica umanità potenziata? E se il premio per Khan ai servizi resi alla federazione fosse un tranquillo pianeta vivibile su cui avrebbe modo di sviluppare la sua utopia e magari nel 4° film della nuova era, sferrare l'attacco alla decadente e buonista Federazione dei Pianeti Uniti? Lo sò, le mie speculazioni sono pura fantascienza......un momento ma è di questo che stiamo parlando! » Volendo fare delle speculazioni l'Eugenic Wars erano collocate in STC sul finire del XX secolo, quindi in qualche modo sono già alternative alla nostra timeline... Volevo dire poi, non so cosa farà Benedict Cumberbatch ma a me ricorda tanto Charlie X di STC: http://images4.wikia.nocookie.net/__cb20090227044350/memoryalpha/en/images/thumb/7/72/Charles_Evans.jpg/292px-Charles_Evans.jpg

» postato da Micronaut alle 11:36 del 13-01-2012

12 «Ma sto' Benedict Cumberbatch farà Khan? .» No basta con sta storia di Khan, vi prego. Non è una questione di timeline cambiata. E' proprio che Khan non se ne scende. E' stato bello quello cinematografico, ma la versione televisiva non era stò gran che. Io sono convinto che se non ci fosse stato L'Ira di Khan, sarebbe stato un anonimo cattivo della TOS.

» postato da MiaPiccolina alle 21:02 del 13-01-2012

13 inizialmente avevo pensato di ricalcare la serie cinematografica originale, e di inserire Khan nel prossimo film. Poi però abbiamo rinunciato, il Khan di Star Trek II è irripetibile, non è il caso di involgarire tutto. Inoltre mi esporrei ad un confronto impietoso con quel film, che è troppo bello perché il mio film, comunque sia, possa minimamente reggere il confronto.

» postato da (JJ Abrams ) alle 22:20 del 13-01-2012

Puoi continuare la discussione sul forum

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.